Crisi: card. Menichelli a consiglio Marche, alleanza tra noi

(AGI) - Pesaro, 29 set. - "Il fatto che sia stato invitato quimi imbarazza ma, allo stesso tempo, mi da' l'opportunita' dirinnovare un convincimento: c'e' un alleanza tra voi e me,siamo chiamati a servire lo stesso popolo". Cosi' l'arcivescovodi Ancona-Osimo, cardinale Edoardo Menichelli, intervenendo,questa mattina, al consiglio regionale delle Marche, dove erain programma un incontro dedicato ai temi dell'ambiente e dellosviluppo equo e sostenibile, spunto dall'ultima enciclica diPapa Francesco, 'Laudato si''. "Vorrei che ognuno di noileggesse questa mia presenza - ha spiegato l'alto prelato -come atto di stima verso tutti

(AGI) - Pesaro, 29 set. - "Il fatto che sia stato invitato quimi imbarazza ma, allo stesso tempo, mi da' l'opportunita' dirinnovare un convincimento: c'e' un alleanza tra voi e me,siamo chiamati a servire lo stesso popolo". Cosi' l'arcivescovodi Ancona-Osimo, cardinale Edoardo Menichelli, intervenendo,questa mattina, al consiglio regionale delle Marche, dove erain programma un incontro dedicato ai temi dell'ambiente e dellosviluppo equo e sostenibile, spunto dall'ultima enciclica diPapa Francesco, 'Laudato si''. "Vorrei che ognuno di noileggesse questa mia presenza - ha spiegato l'alto prelato -come atto di stima verso tutti voi che siete stati scelti,eletti per una dedizione condivisa al bene comune". "Non honulla da insegnare - ha aggiunto -, perche' questa e' unacattedra che non mi appartiene". Il cardinale ha sottolineatoche "il bene comune e' un bene complessivo" ed ha concluso ilsuo intervento insistendo sulla necessita' di un'alleanza,"perche' insieme possiamo comprendere meglio cosa possiamooffrire per risolvere le problematiche di oggi". (AGI)Pu1/Mav