Tumori: a Milano il piu' grande polo oncologico universitario

(AGI) - Milano, 30 giu. - Il Consiglio di Amministrazionedell'Universita' degli Studi di Milano ha deliberato oggi lanascita del Dipartimento di Oncologia ed Emato-oncologia(DIPO), che aggrega in un'unica, grande, struttura monotematicae multidisciplinare i ricercatori e i docenti di 5 poliuniversitari oncologici milanesi: Ospedale San Paolo, OspedaleNiguarda, Policlinico, Istituto Nazionale dei Tumori, IstitutoEuropeo di Oncologia. Il DIPO unira' le strutture milanesiconvenzionate con la Statale e dedicate in modo esclusivo allaricerca, diagnosi e cura delle malattie oncologiche, conl'obiettivo di coordinarne le attivita' di formazione, ricercae assistenza. Sulla scorta di quanto accade

(AGI) - Milano, 30 giu. - Il Consiglio di Amministrazionedell'Universita' degli Studi di Milano ha deliberato oggi lanascita del Dipartimento di Oncologia ed Emato-oncologia(DIPO), che aggrega in un'unica, grande, struttura monotematicae multidisciplinare i ricercatori e i docenti di 5 poliuniversitari oncologici milanesi: Ospedale San Paolo, OspedaleNiguarda, Policlinico, Istituto Nazionale dei Tumori, IstitutoEuropeo di Oncologia. Il DIPO unira' le strutture milanesiconvenzionate con la Statale e dedicate in modo esclusivo allaricerca, diagnosi e cura delle malattie oncologiche, conl'obiettivo di coordinarne le attivita' di formazione, ricercae assistenza. Sulla scorta di quanto accade in diversi paesi,il DIPO aggreghera' competenze fino ad oggi disperse in altriDipartimenti dell'ateneo e che copriranno l'ampio spettro diattivita' legate allo studio dei tumori, e alla loro cura,rappresentando un forte elemento di attrazione per i piu'giovani ricercatori italiani e stranieri. Afferiranno al DIPOgli operatori di area medica e chirurgica, dei servizi didiagnostica e radioterapia, dell'aiuto psicologico allapersona, di bioetica e medicina legale, e tutti i ricercatoriche contribuiscono agli studi sul comportamento biologico dellamalattia neoplastica. Una rete di 47 tra docenti e ricercatoriche vantano un livello di produttivita' scientifica certificatoda un H-Index totale di 1.482, per complessive 6.504pubblicazioni citate ad oggi 263.134 volte. (AGI)red/cav

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it