Taxi: in 3 giorni 14 interventi polizia Milano per liti e minacce

(AGI) - Milano, 20 feb. - Lanci di uova e minacce agli autisti Ncc e Uber vanno ...

(AGI) - Milano, 20 feb. - Lanci di uova e minacce agli autisti Ncc e Uber vanno avanti ormai da giorni a Milano nel corso della protesta contro l'emendamento Lanzetta al 'Milleproroghe'. L'ultimo intervento della polizia e' di questa mattina alle 5,50 quando un autista Uber ha chiamato il 113 da piazza Luigi di Savoia - dove qualche ora prima si era verificato un altro grave episodio - perche' almeno 6 persone lo avevano accerchiato mentre scaricava tre persone in stazione centrale (a detta sua degli amici). Gli aggressori avevano in mano mazze di legno e hanno lanciato uova sul parabrezza della sua auto, puntando ad imbrattarla anche all'interno.
Nella notte tra il 16 e il 17 febbraio tre episodi sono avvenuti in zona Garibaldi e Cairoli; altri 7 gli interventi tra venerdi' e sabato. Il piu' grave nella notte quando un autista e' stato denunciato per minacce perche' ha estratto una pistola scacciacani mentre i tassisti lanciavano decine di uova contro di lui: si tratta di un uomo di Arese di 47 anni. La polizia lo ha fermato in via Ponte Seveso ed e' stato lui stesso a far ritrovare l'arma che aveva nascosto in una fioriera in via Schiaparelli. La carrozzeria dell'auto era completamente imbrattata sia dentro che fuori: i due autori delle minacce hanno 43 e 29 anni. (AGI)
Mia/Car