Sottrasse beni a sequestro: chiusa inchiesta su Canio Mazzaro

(AGI) - Milano, 25 mar. - Canio Giovanni Mazzaro,l'imprenditore attivo del settore farmaceutico, e' indagatodalla Procura di Milano per mancata esecuzione dolosa di unprovvedimento giudiziario. Nei giorni scorsi, il pm EugenioFusco gli ha notificato un 'avviso di garanzia' contestualmenteall'avviso di chiusura indagini. Mazzaro - secondo l'accusa - avrebbe sottratto allagiustizia un milione e 200mila euro che gli erano statisequestrati al termine di una controversia legale vinta a suodanno dal consulente finanziario Bruno Bertagnoli e relativa adalcune put option da esercitare su azioni del gruppo Pierrel,di cui l'indagato e' tra i

(AGI) - Milano, 25 mar. - Canio Giovanni Mazzaro,l'imprenditore attivo del settore farmaceutico, e' indagatodalla Procura di Milano per mancata esecuzione dolosa di unprovvedimento giudiziario. Nei giorni scorsi, il pm EugenioFusco gli ha notificato un 'avviso di garanzia' contestualmenteall'avviso di chiusura indagini. Mazzaro - secondo l'accusa - avrebbe sottratto allagiustizia un milione e 200mila euro che gli erano statisequestrati al termine di una controversia legale vinta a suodanno dal consulente finanziario Bruno Bertagnoli e relativa adalcune put option da esercitare su azioni del gruppo Pierrel,di cui l'indagato e' tra i grandi azionisti. L'imprenditore,titolare del pacchetto di maggioranza di Biora, societa' checommercializza prodotti biologici, "poneva in essere - secondoil pm - atti simulati e fraudolenti per sottrarre beni delproprio patrimonio all'esecuzione dei sequestri conservativiemessi dal giudice civile di Milano su richiesta diBertagnoli". In particolare, stando all'ipotesi accusatoria, avrebbetrasferito il pacchetto di controllo di Biofood Holding (il 99%delle azioni) alla controllante Biotrust e stipulato contrattidi reversibilita' in modo da versare a societa' schermo, comela M Consulting intestata alla madre Rosa Pelosa, "leretribuzioni e gli emolumenti percepiti percepiti in relazionea cariche sociali e prestazioni professionali e manageriali.Tra questi 350 mila euro percepiti come presidente diPierrel".(AGI)