Sisma: da Regione Lombardia 7, 5 mln per imprese del Mantovano

(AGI) - Milano, 1 lug. - Il Presidente della Regione Lombardia,Roberto Maroni, in qualita' di commissario delegato perl'emergenza sisma 2012, ha firmato un nuovo provvedimento afavore delle imprese danneggiate dal terremoto. Si tratta dellostanziamento di 7,5 milioni di euro a nove imprese del settoreindustria e artigianato. Inoltre, e' stato pubblicato sulbollettino ufficiale della Regione il 'Piano di finanziamentodegli interventi per il ripristino degli edifici scolasticiinagibili', finalizzato alla ricostruzione di tutti gli edificiscolastici ancora inagibili presenti sul territorio mantovanocolpito dal sisma 2012, con la quale viene disposto ilfinanziamento per il

(AGI) - Milano, 1 lug. - Il Presidente della Regione Lombardia,Roberto Maroni, in qualita' di commissario delegato perl'emergenza sisma 2012, ha firmato un nuovo provvedimento afavore delle imprese danneggiate dal terremoto. Si tratta dellostanziamento di 7,5 milioni di euro a nove imprese del settoreindustria e artigianato. Inoltre, e' stato pubblicato sulbollettino ufficiale della Regione il 'Piano di finanziamentodegli interventi per il ripristino degli edifici scolasticiinagibili', finalizzato alla ricostruzione di tutti gli edificiscolastici ancora inagibili presenti sul territorio mantovanocolpito dal sisma 2012, con la quale viene disposto ilfinanziamento per il ripristino, ovvero la ricostruzione, dellescuole primarie di Pegognaga e Poggio Rusco, della scuola mediadi Moglia e dell'Istituto agrario Strozzi a Palidano diGonzaga. Da oggi percio', i Comuni interessati dalprovvedimento possono richiedere il 5% dell'importo ammessonell'ordinanza per avviare la fase di progettazione degliinterventi. La copertura dei costi, stimati in quasi 22 milionidi euro, e' ripartita tra ministero dell'Istruzione,dell'Universita' e della Ricerca (6,9 milioni), fondi diPalazzo Chigi (3,4 milioni di euro), Fondo per la ricostruzione(11,6 milioni). L'Ordinanza rinvia a un successivo eventualefinanziamento il ripristino di una sola scuola situata a SanBenedetto Po che risulta danneggiata ma agibile e percio'esclusa da questa fase di finanziamenti.(AGI)Red/Fed

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it