Sindaco Milano: Maroni, fare primarie o si perde

(AGI) - Calvagese (Brescia), 26 set. - Non cede di unmillimetro, Roberto Maroni, e insiste sulla sua linea: perscegliere il prossimo candidato del centrodestra alle elezionicomunali di Milano servono le primarie. "Io sono per leprimarie ed anche Salvini si e' detto favorevole alleprimarie", spiega il presidente lombardo, a margine dellaScuola di formazione politica di Forza Italia. "Si devono fareper scegliere il candidato sindaco, altrimenti - aggiunge - siperde. Se non si fa cosi', mettendo dentro tutti, si perde. Sepoi c'e' qualcuno che e' contento di perdere, io no. AlleOlimpiadi si

(AGI) - Calvagese (Brescia), 26 set. - Non cede di unmillimetro, Roberto Maroni, e insiste sulla sua linea: perscegliere il prossimo candidato del centrodestra alle elezionicomunali di Milano servono le primarie. "Io sono per leprimarie ed anche Salvini si e' detto favorevole alleprimarie", spiega il presidente lombardo, a margine dellaScuola di formazione politica di Forza Italia. "Si devono fareper scegliere il candidato sindaco, altrimenti - aggiunge - siperde. Se non si fa cosi', mettendo dentro tutti, si perde. Sepoi c'e' qualcuno che e' contento di perdere, io no. AlleOlimpiadi si puo' dire che e' importante partecipare, ma alleelezioni e' importante vincere". Bisogna "trovare il bandolo della matassa - insiste - equesto e' la coalizione che governa la Lombardia: Lega, ForzaItalia, Ncd, Pensionati e Liste civiche. Questa e' la strada daseguire". Quanto ai nomi circolati, Maroni ricorda che DelDebbio ha gia' rifiutato la candidatura due mesi fa. "Non houomini miei pronti a scendere in pista - assicura - iosuggerisco solo il metodo Lombardia, perche' altrimenticonoscendo questa sinistra perdiamo. Bisogna superare lerivalita' interne e certi pregiudizi. Partiamo adesso". "La sinistra ha imparato la lezione - sottolinea ilgovernatore - con la disfatta in Liguria. Ed ha imparato bene.Renzi ha deciso che vuole vincere a Milano e il 31 ottobreverra' a fare uno show su Expo. Se giochiamo di rimessa vinconoloro. Renzi, temo, tirera' fuori dal cilindro un nome forte,imbattibile no, ma dobbiamo muoverci presto e metterci alavorare adesso". E una data per iniziare a parlare c'e' gia':"Lunedi' 5 ottobre - annuncia Maroni - chiedero' ai segretariregionali del centrodestra di trovarci per fare il punto per laregione e vedremo se saranno disponibili anche a parlare diMilano".(AGI)Cre/Chi