Salute: Ca' Granda, asta terreni per finanziare Pronto Soccorso

(AGI) - Milano, 29 lug. - Fondazione Sviluppo Ca' Granda ha pubblicato un'asta p...

(AGI) - Milano, 29 lug. - Fondazione Sviluppo Ca' Granda ha pubblicato un'asta per la vendita di 731.526 mq di terreni fabbricabili, il cui valore e' stimato in 30,652 milioni. L'eventuale vendita basterebbe all'ospedale per estinguere subito il mutuo acceso nel 2013 per la realizzazione del nuovo Pronto Soccorso. Lo rende noto la stessa Fondazione secondo cui
da quando e' stato attivato il geoportale che da' la possibilita' ad ogni cittadino di visionare online tutti i dettagli del patrimonio rurale di proprieta' del Policlinico, 3 investitori hanno manifestato il proprio interesse all'acquisto di 402.503 mq di terreni fabbricabili in 11 comuni delle province di Milano, Lodi, Pavia, Varese e Mantova. "Alla luce di un simile riscontro da parte del mercato - si legge in una nota - F. Sviluppo auspica che l'indizione di quest'asta porti ad un esito positivo e non finisca, come spesso accade in procedure di questo tipo, in un deserto di partecipazione.
Se l'asta avesse buon fine F. Sviluppo potrebbe risparmiare fino a 260.000 euro all'anno di Imu e Tasi, e cosi' destinarli alla ricerca dell'ospedale; soprattutto, il Policlinico, incassando i proventi dell'intera vendita, potrebbe abbattere i 15,315 milioni del mutuo per il nuovo Pronto Soccorso. L'asta si chiudera' il 30 settembre. (AGI)
Red/Car