Ruby Ter: bonifico estero per pagare universita' a Espinosa

(AGI) - Milano, 24 mar. - Il 3 dicembre dell'anno, quando ormaiSilvio Berlusconi aveva 'ufficialmente' smesso di dare denaroalle sue ospiti ad Arcore, Aris Espinosa chiama l'universita' ECampus dicendo che la retta di 5.900 euro le e' stata pagataattraverso un bonifico fatto dall'estero. Nella conversazione, Espinosa, che e' tra le indagatenell'inchiesta Ruby Ter, informa la sua interlocutrice che lechiede di inviarle una mail con i dati relativi al bonificoche "se dipendesse da lei l'avrebbe gia' fatto, ma purtropponon ha questa possibilita' perche' il bonifico non l'ha fattolei". L'interlocutrice le chiede se

(AGI) - Milano, 24 mar. - Il 3 dicembre dell'anno, quando ormaiSilvio Berlusconi aveva 'ufficialmente' smesso di dare denaroalle sue ospiti ad Arcore, Aris Espinosa chiama l'universita' ECampus dicendo che la retta di 5.900 euro le e' stata pagataattraverso un bonifico fatto dall'estero. Nella conversazione, Espinosa, che e' tra le indagatenell'inchiesta Ruby Ter, informa la sua interlocutrice che lechiede di inviarle una mail con i dati relativi al bonificoche "se dipendesse da lei l'avrebbe gia' fatto, ma purtropponon ha questa possibilita' perche' il bonifico non l'ha fattolei". L'interlocutrice le chiede se ricorda la cifra delbonifico ed Espinosa risponde: "si', si quella e' precisa esicuramente l'ha fatta e tutto (...). Si' erano sui 5.900euro". Le donne chiudono la telefonata promettendosi dirisentirsi e, pochi minuti dopo, Espinosa lascia un messaggioper la donna: "ah, le lascio un messaggio, probabilmente e'piu' facile, praticamente adesso sara' richiamata, le dica chesara' richiamata perche' il bonifico e' stato fatto all'estero,per questo insomma non ci sono ricevute, va bene". (AGI) Mi2/Stp