Riapre casa Manzoni, Bazoli (Intesa Sp) "restituita a Italia" (2)

(AGI) - Milano, 6 ott. - Il restauro della casa, di proprieta'del Comune di Milano dal 1941, e' cominciato a inizio anno ede' stato curato dallo studio De Lucchi. L'allestimento delmuseo manzoniano, al piano terra e al primo piano, e' statoripensato con un nuovo taglio scientifico; i materiali, dagliarredi ai libri alle opere d'arte, sono stati ricollocati su unpercorso espositivo per temi, dai ritratti di Manzoni e dellafamiglia fino all'iconografia dei Promessi Sposi. Al secondopiano restano gli uffici del centro nazionale di studimanzoniani, come previsto quando la Cariplo dono' l'immobile al

(AGI) - Milano, 6 ott. - Il restauro della casa, di proprieta'del Comune di Milano dal 1941, e' cominciato a inizio anno ede' stato curato dallo studio De Lucchi. L'allestimento delmuseo manzoniano, al piano terra e al primo piano, e' statoripensato con un nuovo taglio scientifico; i materiali, dagliarredi ai libri alle opere d'arte, sono stati ricollocati su unpercorso espositivo per temi, dai ritratti di Manzoni e dellafamiglia fino all'iconografia dei Promessi Sposi. Al secondopiano restano gli uffici del centro nazionale di studimanzoniani, come previsto quando la Cariplo dono' l'immobile alComune. In occasione della riapertura della casa di Manzoni, leadiacenti gallerie di piazza Scala (polo museale di IntesaSanpaolo) hanno aperto al pubblico il giardino di Alessandro,molto caro allo scrittore e racchiuso tra le mura di palazzoAnguissola, gli immobili di Intesa Sanpaolo in piazza Scala evia Mattioli e la casa appena restaurata. Manzoni acquisto' il palazzo il 2 ottobre 1813 per 107 milalire; vi si trasferi' con la consorte Enrichetta Blondel e inove figli e poi con la seconda moglie, Teresa Borri Stampa. Loscrittore visse nella casa di via Morone fino alla morte, il 22maggio del 1873. Un anno dopo, gli eredi la misero in vendita.(AGI)Mi3/Car