Rai: Gubitosi, nessuna intenzione chiudere sedi regionali

(AGI) - Milano, 20 mar. - La Rai intende mantenere la sua retedi sedi regionali. E' quanto assicurato dal direttore generaledella tv di servizio pubblico, Luigi Gubitosi, che incommissione consiliare a Palazzo Marino ha fatto notare come"una parte caratteristica del servizio pubblico sia il rapportocon il territorio e le regioni" e che pertanto "non c'e'nessuna intenzione di chiudere sedi regionali". Gubitosi si e'quindi soffermato sul centro di produzione di Milano in ragionedell'audizione in Comune, spiegando che la Rai "intendecontinuare a investirci". "Intendiamo continuare la lungatradizione del centro di Milano -

(AGI) - Milano, 20 mar. - La Rai intende mantenere la sua retedi sedi regionali. E' quanto assicurato dal direttore generaledella tv di servizio pubblico, Luigi Gubitosi, che incommissione consiliare a Palazzo Marino ha fatto notare come"una parte caratteristica del servizio pubblico sia il rapportocon il territorio e le regioni" e che pertanto "non c'e'nessuna intenzione di chiudere sedi regionali". Gubitosi si e'quindi soffermato sul centro di produzione di Milano in ragionedell'audizione in Comune, spiegando che la Rai "intendecontinuare a investirci". "Intendiamo continuare la lungatradizione del centro di Milano - ha assicurato - e per questoabbiamo anche un'importante novita'. Stiamo, infatti,preparando una commissione fatta di interni e esterni per lavalutazione del patrimonio immobiliare Rai in vistadell'ammodernamento delle sedi. A Milano - ha proseguitoGubitosi - dobbiamo trovare una struttura che unisca quella diCorso Sempione agli studi di Mecenate, sufficientemente incentro, accessibile e servita dai mezzi di trasporto". Ildirettore generale ha quindi fatto notare che lo scopo del bondche la Rai sta ipotizzando di emettere "e' anche quello ditrovare fondi a lungo termine per investire anchenell'ammodernamento del patrimonio immobiliare" dell'azienda.(AGI) Mi5/Pgi