Quirinale: Salvini, da Prodi a Padoan 'no' a complici furto Ue

(AGI) - Milano, 16 dic. - "Mah figurati. L'ipotesi di RomanoProdi al Quirinale e' come quella delle Olimpiadi a Roma: undelirio. Assolutamente no". Cosi' Matteo Salvini contattato altelefono ha risposto a chi gli chiedeva un commento all'ipotesiche Romano Prodi possa succedere a Giorgio Napolitano allapresidenza della Repubblica. Tra i nomi che circolano, c'e'qualcuno gradito alla Lega? "Zero - ha risposto il segretariofederale della lega Nord all'Agi -. I responsabili di questasituazione in Italia e soprattutto in Europa non possonodiventare presidenti della Repubblica. E' assolutamente lacondizione che noi poniamo: il nuovo

(AGI) - Milano, 16 dic. - "Mah figurati. L'ipotesi di RomanoProdi al Quirinale e' come quella delle Olimpiadi a Roma: undelirio. Assolutamente no". Cosi' Matteo Salvini contattato altelefono ha risposto a chi gli chiedeva un commento all'ipotesiche Romano Prodi possa succedere a Giorgio Napolitano allapresidenza della Repubblica. Tra i nomi che circolano, c'e'qualcuno gradito alla Lega? "Zero - ha risposto il segretariofederale della lega Nord all'Agi -. I responsabili di questasituazione in Italia e soprattutto in Europa non possonodiventare presidenti della Repubblica. E' assolutamente lacondizione che noi poniamo: il nuovo presidente non deve esserestato complice del furto che l'Europa ha fatto ai dannidell'Italia: quindi Prodi, Amato e Padoan sono tutti uguali,per quanto mi riguarda". (AGI)Fed