Omicidio Chinatown Milano: arrestato il secondo assassino

(AGI) - Milano, 11 mar. - I carabinieri del nucleo operativo diMilano hanno arrestato stamattina il secondo assassino del"delitto di Chinatown": si tratta di Hua Xufeng, cinese, 34anni, fermato stamattina a Verona, dove si era rifugiato dopol'omicidio. L'uomo non ha precedenti. Nella notte del 28febbraio scorso in via Signorelli, nel cuore della Chinatownmilanese, di fronte al bar- karaoke "Milan by night", erascoppiata una sparatoria nel corso della quale era rimastoucciso Hu Xipu, un pregiudicato che stava festeggiando il suo36simo compleanno. Un secondo uomo, W.F., anche lui cinese, 37anni, era rimasto

(AGI) - Milano, 11 mar. - I carabinieri del nucleo operativo diMilano hanno arrestato stamattina il secondo assassino del"delitto di Chinatown": si tratta di Hua Xufeng, cinese, 34anni, fermato stamattina a Verona, dove si era rifugiato dopol'omicidio. L'uomo non ha precedenti. Nella notte del 28febbraio scorso in via Signorelli, nel cuore della Chinatownmilanese, di fronte al bar- karaoke "Milan by night", erascoppiata una sparatoria nel corso della quale era rimastoucciso Hu Xipu, un pregiudicato che stava festeggiando il suo36simo compleanno. Un secondo uomo, W.F., anche lui cinese, 37anni, era rimasto gravemente ferito. Entrambe le vittimeavevano precedenti cosi' come uno degli assassini, Hu Yongxiao,detto "Wenjie", 23 anni, arrestato il giorno dopo il delitto aPrato. Il movente della sparatoria, secondo gli inquirenti, varintracciato in un conflitto tra bande criminali per ilcontrollo di droga, prostituzione e altri affari illeciti dellazona. (AGI)Mi9/Car