Milano: Sala, con me piu' sviluppo economico e cura periferie

(AGI) - Milano, 3 giu. - A Milano ci sara' piu' sviluppo economico, mobilita', a...

(AGI) - Milano, 3 giu. - A Milano ci sara' piu' sviluppo economico, mobilita', ambiente e maggiore attenzione alle periferie. E' la 'promessa' di Beppe Sala per il futuro della citta', e anche il suo appello al voto. Durante il suo intervento alla Tribuna elettorale di Rai3, il candidato del centrosinistra si rivolge ai milanesi che domenica sono chiamati alle urne per eleggere il nuovo sindaco, che succedera' a Giuliano Pisapia. Dell'esperienza di quest'ultimo e della sua giunta, Sala, assicura che prendera' tutto quello che c'e' di positivo, per poi apportare novita' e ulteriore modernizzazione.
"Spero che i milanesi considerino che Milano di oggi non e' la stessa di sei anni fa - dice il manager di Expo -. Ha fatto un salto di qualita' straordinario, si e' molto aperta al mondo, e' molto piu' credibile. E' stata gestita con grande senso della legalita', ed inoltre Expo ha portato un'opportunita' grande a Milano. Mi candido con questo impegno, di continuare a mantenere le cose buone di questa giunta, il profilo di legalita', l'avvicinamento della societa' alla politica, di mettere a servizio la mia forza da innovatore e da persona che lavora moltissimo per raggiungere gli obiettivi e fare le cose che aveva stabilito".
Quanto al probabile ballottaggio, Sala non si sbilancia sulle possibili alleanze, assicurando che finora non se n'e' parlato. "Ma gia' oggi - aggiunge - stiamo analizzando i programmi degli altri per vedere quali sono i punti di convergenza. Dopo se si andra' al ballottaggio, ci rivolgeremo direttamente, ai vari leader, ma anche agli elettori proponendo concreti momenti di convergenza tra i programmi". (AGI)
Cre