Migranti: card. Scola, insistere se politica si mette di traverso

(AGI) - Milano, 8 set. - Gli ostacoli alle politiche di accoglienza dei migranti...

(AGI) - Milano, 8 set. - Gli ostacoli alle politiche di accoglienza dei migranti "sono un peccato". E' la replica dell'Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola ai cronisti che chiedevano un commento sulle prese di posizione sui migranti da parte dei sindaci della Lega. A margine dell'omelia per la Santa Messa con la quale tradizionalmente si apre l'Anno pastorale, il Cardinale si e' fermato a dialogare con i giornalisti e ha invitato comunque a non enfatizzare: "ci pensa la gente a superare queste situazioni. Quando la politica si mette di traverso bisogna insistere nei progetti di accoglienza nel rispetto delle regole della democrazia e della buona educazione". "Nei confronti degli immigrati - ha aggiunto - bisogna aiutare la gente a superare una legittima paura mettendo in atto esperienze virtuose come si sta facendo in Diocesi con il piano di accoglienza diffusa che ha avuto gia' un'ottima risposta e come ha fatto ad esempio la parrocchia di Bruzzano dove 100 profughi sono stati accolti per due mesi da 150 volontari, molti dei quali hanno rinunciato alle ferie, esprimendo in particolare verso le donne i bambini rifugiati una delicatezza e sensibilita' encomiabili". (AGI)
Cre