Lombardia: presentato a operatori 'libro bianco' sanita'

(AGI) - Milano, 16 lug. - Un doppio appuntamento per lapresentazione del 'libro bianco' sulla riforma del sistemasocio-sanitario lombardo agli operatori del settore e agli entilocali. I due incontri si sono svolti nel pomeriggio a PalazzoPirelli e al primo, oltre al presidente della commissioneregionale Sanita' Fabio Rizzi e agli assessori regionaliCristina Cantu' (Welfare) e Mario Mantovani (Salute), hapartecipato anche il presidente della Regione Lombardia RobertoMaroni. Davanti alla platea degli operatori del settoresocio-sanitario, il governatore ha spiegato che "il 'librobianco' non e' la riforma del sistema, ma una serie di proposte

(AGI) - Milano, 16 lug. - Un doppio appuntamento per lapresentazione del 'libro bianco' sulla riforma del sistemasocio-sanitario lombardo agli operatori del settore e agli entilocali. I due incontri si sono svolti nel pomeriggio a PalazzoPirelli e al primo, oltre al presidente della commissioneregionale Sanita' Fabio Rizzi e agli assessori regionaliCristina Cantu' (Welfare) e Mario Mantovani (Salute), hapartecipato anche il presidente della Regione Lombardia RobertoMaroni. Davanti alla platea degli operatori del settoresocio-sanitario, il governatore ha spiegato che "il 'librobianco' non e' la riforma del sistema, ma una serie di propostee di idee sottoposte alla valutazione dei diretti interessati". Maroni ha detto di aspettarsi "spunti di riflessione,integrazioni, suggerimenti e anche critiche". Insomma, "siamopronti a migliorare il nostro progetto con il contributo ditutti". Il presidente ha poi ricordato che comunque rimangonofermi alcuni principi, che "sono alla base del sistemalombardo, come la liberta' di scelta da parte del cittadino";mentre vengono introdotti elementi di novita', a partire "dalpassaggio dal 'curare' al 'prendersi cura'". Maroni ha anchericordato che il 'libro bianco' "e' stato presentato lo scorso4 luglio a tutti gli stakeholder, che torneranno a riunirsi ilprossimo 31 luglio". "In questi giorni - ha aggiunto - stiamofacendo altre riunioni come queste, per raccogliere idee esuggerimenti. Ad agosto lavoreremo, perche' a settembre vogliofare la sintesi di tutto questo dibattito, per proporre alConsiglio regionale la nostra riforma". (AGI) Mi4/Fed