Lombardia: Maroni, su rimpasto decido io, questione chiusa

(AGI) - Milano, 12 dic. - "Questa mattina in giunta c'e' statol'insediamento dei nuovi assessori e dei nuovi sottosegretari,per cui ho firmato i decreti di nomina e, al riguardo, aggiungoche all'assessore Cristina Cantu' viene attribuita anche ladelega alle Pari Opportunita'. Ieri l'assessore PaolaBulbarellie l'assessore Alberto Cavalli si sono formalmente dimessi dailoro incarichi, consentendo di procedere alla loro sostituzionecon i decreti che ho firmato ieri sera. Ho ringraziatopersonalmente gli assessori Bulbarelli e Cavalli, e lo rifacciooggi pubblicamente, per l'ottimo rapporto che abbiamo avuto eper il lavoro svolto in questo anno

(AGI) - Milano, 12 dic. - "Questa mattina in giunta c'e' statol'insediamento dei nuovi assessori e dei nuovi sottosegretari,per cui ho firmato i decreti di nomina e, al riguardo, aggiungoche all'assessore Cristina Cantu' viene attribuita anche ladelega alle Pari Opportunita'. Ieri l'assessore PaolaBulbarellie l'assessore Alberto Cavalli si sono formalmente dimessi dailoro incarichi, consentendo di procedere alla loro sostituzionecon i decreti che ho firmato ieri sera. Ho ringraziatopersonalmente gli assessori Bulbarelli e Cavalli, e lo rifacciooggi pubblicamente, per l'ottimo rapporto che abbiamo avuto eper il lavoro svolto in questo anno e mezzo, un lavoro di cuisono molto soddisfatto e di cui li ringrazio". Lo ha spiegatoilpresidente della Regione Lombardia Roberto Maroni nel corsodella conferenza stampa al termine della seduta della giuntalombarda. "Polemiche dentro la maggioranza? Io sono ilpresidente - ha proseguito Maroni - e decido io: ho preso ledecisioni piu' opportune per migliorare il governo dellaLombardia e la questione e' chiusa". (AGI) Red/Fed