Lombardia: Maroni presenta 'Libro Bianco' sanita' a Irccs

(AGI) - Milano, 21 lug. - Il dibattito sul 'Libro Bianco' perla riforma del sistema socio-sanitario lombardo sta andandoavanti e, questa mattina, se ne e' discusso all'Istituto Tumoridi Milano con i rappresentanti degli Irccs. Al confrontoodierno sullo sviluppo del sistema lombardo, avviato il 4luglio con la presentazione del 'Libro Bianco', erano presentiil presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni,accompagnato dall'assessore alla Salute Mario Mantovani edall'assessore al Welfare Cristina Cantu'. Al dibattito hannopartecipato medici, ricercatori e operatori degli Irccs, chehanno presentato il loro punto di vista sulla riforma. Inoltre, Maroni ha accolto

(AGI) - Milano, 21 lug. - Il dibattito sul 'Libro Bianco' perla riforma del sistema socio-sanitario lombardo sta andandoavanti e, questa mattina, se ne e' discusso all'Istituto Tumoridi Milano con i rappresentanti degli Irccs. Al confrontoodierno sullo sviluppo del sistema lombardo, avviato il 4luglio con la presentazione del 'Libro Bianco', erano presentiil presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni,accompagnato dall'assessore alla Salute Mario Mantovani edall'assessore al Welfare Cristina Cantu'. Al dibattito hannopartecipato medici, ricercatori e operatori degli Irccs, chehanno presentato il loro punto di vista sulla riforma. Inoltre, Maroni ha accolto la proposta, avanzata daldirettore dell'Istituto 'Mario Negri' Silvio Garattini, diistituire una 'Conferenza permanente dei direttori degli Irccs.Il governatore, dopo aver ringraziato lo scienziato "per ilgrande contributo offerto alla scrittura del 'Libro Bianco'insieme alla Commissione guidata dal professor UmbertoVeronesi", si e' detto d'accordo con l'idea di una 'Conferenzapermanente dei direttori degli Irccs', invitando il vicepresidente e assessore Mantovani, "a portare, gia' nellaprossima Giunta, una delibera che la istituisca". "Per noi - haosservato Maroni - sara' un luogo importante di confronto". Gli Irccs lombardi, ha ricordato Maroni, "insieme allealtre componenti del nostro sistema rappresentano l'eccellenzalombarda" e "voglio salvaguardarli, valorizzarli e fare avereloro piu' risorse". Il governatore, poi, ha sottolineato:"Qualcuno pensa che in Lombardia ci siano troppi Irccs, ma ionon sono d'accordo. Ho sempre pensato che, dove c'e' unastruttura che serve, questa deve essere mantenuta, anche secosta. Bisogna riorganizzare il Sistema, mettendo le risorsedove serve. In questo siamo piuttosto ottimisti, perche' ilnuovo Piano sanitario nazionale ha aumentato le risorse e,soprattutto, ha confermato il principio dei costi standard, cheper la Lombardia corrisponde a risorse aggiuntive, senza farenulla, solo mostrando i nostri conti". (AGI) Mi4/Car