Lega: Zaia, spaccatura si poteva evitare; no a repulisti

(AGI) - Venezia, 11 mar. - La spaccatura interna alla Lega Nord"si poteva evitare" a patto di avere "una volonta' da parte dientrambi di trovare una ricomposizione", circostanza che "nonc'e' stata". A dirlo il presidente della Regione Veneto, LucaZaia, dopo la decadenza di Flavio Tosi. Adesso, ha aggiunto,nella Lega "non ci sara' nessun repulisti". "Sarebbe sbagliato,ero contrario prima e sono contrario adesso. Chi esce e'perche' si chiama fuori", ha spiegato ancora Zaia. (AGI)Ve1/Mld

(AGI) - Venezia, 11 mar. - La spaccatura interna alla Lega Nord"si poteva evitare" a patto di avere "una volonta' da parte dientrambi di trovare una ricomposizione", circostanza che "nonc'e' stata". A dirlo il presidente della Regione Veneto, LucaZaia, dopo la decadenza di Flavio Tosi. Adesso, ha aggiunto,nella Lega "non ci sara' nessun repulisti". "Sarebbe sbagliato,ero contrario prima e sono contrario adesso. Chi esce e'perche' si chiama fuori", ha spiegato ancora Zaia. (AGI)Ve1/Mld