Immigrati: Maroni, ruolo Ue e' fondamentale ma Europa non ci sente

(AGI) - Roma, 11 giu. - "Il ruolo dell'Unione Europea e'fondamentale ma sembra che l'Europa non ci senta. Quando ilGoverno ha detto che 'abbiamo raggiunto l'accordo sull'equadistribuzione', io mi sono complimentato per essere riusciti adarrivare ad un risultato non raggiunto da noi, fino alla docciagelata dell'altro ieri. Quindi ruolo dell'Europa zero". Lo haaffermato il Presidente della regione Lombardia, RobertoMaroni, in audizione al Comitato parlamentare Schengennell'ambito dell'indagine conoscitiva sui flussi migratori inEuropa attraverso l'Italia. "Sul corridoio umanitario sonod'accordo ma con i campi profughi in Libia e credo che i caschiblu

(AGI) - Roma, 11 giu. - "Il ruolo dell'Unione Europea e'fondamentale ma sembra che l'Europa non ci senta. Quando ilGoverno ha detto che 'abbiamo raggiunto l'accordo sull'equadistribuzione', io mi sono complimentato per essere riusciti adarrivare ad un risultato non raggiunto da noi, fino alla docciagelata dell'altro ieri. Quindi ruolo dell'Europa zero". Lo haaffermato il Presidente della regione Lombardia, RobertoMaroni, in audizione al Comitato parlamentare Schengennell'ambito dell'indagine conoscitiva sui flussi migratori inEuropa attraverso l'Italia. "Sul corridoio umanitario sonod'accordo ma con i campi profughi in Libia e credo che i caschiblu possono farlo. Sull'intervento in mare, lo dico subito e'complicato - ha concluso Roberto Maroni -, per questo penso chela cosa migliore sia andare li' e non farli partire dai porti.(AGI)Rmx/Bru