Grecia: Reichlin, questa leadership non ce la fa e arrivano Usa

(AGI) - Milano, 1 lug. - "Siamo al paradosso per cui unproblema tutto europeo verra' poi ripreso in mano da unaleadership americana. Quindi sara' un messaggio ai cittadinieuropei: che questa leadership non ce la fa". E' l'analisidell'economista Lucrezia Reichlin, che a margine dell'assembleaannuale dell'Upa, commenta la delicata situazione della Grecia."Spero che un compromesso di qualche genere si trovera' ma nonsono molto ottimista - ammette Reichlin - . Qualsiasi sial'esito del referendum la soluzione sara' comunque moltocomplicata. In ogni caso il programma che e' stato proposto nonfunzionera', qualsiasi soluzione dovrebbe essere

(AGI) - Milano, 1 lug. - "Siamo al paradosso per cui unproblema tutto europeo verra' poi ripreso in mano da unaleadership americana. Quindi sara' un messaggio ai cittadinieuropei: che questa leadership non ce la fa". E' l'analisidell'economista Lucrezia Reichlin, che a margine dell'assembleaannuale dell'Upa, commenta la delicata situazione della Grecia."Spero che un compromesso di qualche genere si trovera' ma nonsono molto ottimista - ammette Reichlin - . Qualsiasi sial'esito del referendum la soluzione sara' comunque moltocomplicata. In ogni caso il programma che e' stato proposto nonfunzionera', qualsiasi soluzione dovrebbe essere legataall'apertura di un terzo negoziato che abbia anche unacomponente di ristrutturazione del debito perche' altrimentinon c'e' una soluzione di lungo periodo". L'uscita della Greciadall'euro, "e probabilmente quindi anche dalla Ue, sarebbe undisastro, una tragedia per il progetto europeo - continua - .Non solo per questioni di stabilita' finanziaria immediata cheforse possono essere anche contenute ma per il senso delprogetto, per il messaggio che si da ai cittadini europei, peril fallimento del l'insieme delle politiche che si sono fattein quel paese dal 2010 fino ad adesso". (AGI)Cre

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it