Giustizia: Pisapia, ciao Giuggioli, amico di Milano

(AGI) - Milano, 17 nov. - "Un amico della citta' e dellagiustizia, sempre disponibile, un uomo che ci ha guidati in unpercorso difficile con la capacita' di guardare sempre avanti".E' questo il ricordo di Paolo Giuggioli che il sindaco diMilano Giuliano Pisapia ha voluto consegnare alle circaduecento persone che hanno affollato l'atrio del Palazzo diGiustizia per rendere omaggio allo 'storico' Presidentedell'Ordine degli Avvocati. Pisapia ha spronato i presenti aseguire l'"esempio" di Giuggioli, in particolare nella suacapacita' di "superare gli ostacoli con concretezza esemplicita'". Il Presidente del Tribunale Livia Pomodoro ha

(AGI) - Milano, 17 nov. - "Un amico della citta' e dellagiustizia, sempre disponibile, un uomo che ci ha guidati in unpercorso difficile con la capacita' di guardare sempre avanti".E' questo il ricordo di Paolo Giuggioli che il sindaco diMilano Giuliano Pisapia ha voluto consegnare alle circaduecento persone che hanno affollato l'atrio del Palazzo diGiustizia per rendere omaggio allo 'storico' Presidentedell'Ordine degli Avvocati. Pisapia ha spronato i presenti aseguire l'"esempio" di Giuggioli, in particolare nella suacapacita' di "superare gli ostacoli con concretezza esemplicita'". Il Presidente del Tribunale Livia Pomodoro hainvece voluto sottolineare il suo contributo nel far si' cheavvocati e magistrati lavorassero insieme "nell'interesse deicittadini", per rendere questo Palazzo di Giustizia "un'oasifelice". Infine, il Presidente della Corte d'Appello GiovanniCanzio, ha voluto porre l'accento sull'"uomo sorridente, leale,generoso". "Se la storia della giustizia milanese - ha concluso- e' stata segnata da successi in campo nazionale einternazionale lo dobbiamo anche a lui". (AGI)Mi2/Car