Gay: Gelmini, giusta battaglia allargamento diritti, no adozioni

(AGI) - Milano, 30 giu. - Si' al riconoscimento di dirittinell'ottica di una "battaglia contro ogni forma didiscriminazione"; no ad estensioni fino al diritto all'adozioneo all'equiparazione delle unioni civili al matrimoniotradizionale. Anche Mariastella Gelmini, coordinatrice lombardadi Forza Italia, si allinea con l'apertura tracciata dall'expremier, Silvio Berlusconi, chiarendo che non vi e'contrarieta' a riconoscere alle singole persone, anche dellostesso sesso, il diritto alla convivenza civilmenteregolamentata, purche' si esplichino all'interno di un confineben delineato. "Mi riconosco pienamente nella battaglia controogni forma di discriminazione e a favore di un allargamento deidiritti

(AGI) - Milano, 30 giu. - Si' al riconoscimento di dirittinell'ottica di una "battaglia contro ogni forma didiscriminazione"; no ad estensioni fino al diritto all'adozioneo all'equiparazione delle unioni civili al matrimoniotradizionale. Anche Mariastella Gelmini, coordinatrice lombardadi Forza Italia, si allinea con l'apertura tracciata dall'expremier, Silvio Berlusconi, chiarendo che non vi e'contrarieta' a riconoscere alle singole persone, anche dellostesso sesso, il diritto alla convivenza civilmenteregolamentata, purche' si esplichino all'interno di un confineben delineato. "Mi riconosco pienamente nella battaglia controogni forma di discriminazione e a favore di un allargamento deidiritti civili - ha detto Gelmini -. Personalmente sareicontraria a una proposta di allargare le adozioni alle famiglieomosessuali, perche' ci sono in discussione anche i diritti deiminori, e a quella di omologazione dell'unione omosessuale almatrimonio tradizionale". (AGI)Mi5