Fincantieri: Squinzi, vicenda all'italiana, governo ci sentira'

(AGI) - Brescia, 30 giu. - Il sequestro delle aree diMonfalcone della Fincantieri "e' una vicenda all'italiana, senecessario ci faremo sentire anche con il governo". Lo haaffermato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, amargine dell'assemblea degli industriali di Brescia. "E'un'altra vicenda all'italiana - ha detto - non si possonofermare 5000 persone che lavorano con un provvedimento di cuie' difficile comprendere la ratio. Non conosco gli atti, ma e'chiaro che i rifiuti non si possono trattare a bordo dellenavi, devono pure essere portati a terra in qualche modo. Oraraccoglieremo tutti i

(AGI) - Brescia, 30 giu. - Il sequestro delle aree diMonfalcone della Fincantieri "e' una vicenda all'italiana, senecessario ci faremo sentire anche con il governo". Lo haaffermato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, amargine dell'assemblea degli industriali di Brescia. "E'un'altra vicenda all'italiana - ha detto - non si possonofermare 5000 persone che lavorano con un provvedimento di cuie' difficile comprendere la ratio. Non conosco gli atti, ma e'chiaro che i rifiuti non si possono trattare a bordo dellenavi, devono pure essere portati a terra in qualche modo. Oraraccoglieremo tutti i dati, se necessario ci faremo sentireanche con il governo, credo che abbi la nostra stessa visione".(AGI)Gla

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it