Expo: un campo di grano sotto i grattacieli di Porta Nuova

(AGI) - Milano, 25 feb. - Un percorso di agricoltura urbana, apartire dal campo di grano (Wheatfield), opera d'arteambientale di Agnes Denes, che si estendera' per 5 ettariall'interno dell'area che ospitera' il futuro parco pubblico la'Biblioteca degli Alberi', sotto i grattacieli di Porta Nuova.Si chiama 'MiColtivo' ed e' l'iniziativa della FondazioneRiccardo Catella, in collaborazione con Fondazione NicolaTrussardi e Confagricoltura, che promuovera' un progetto inlinea con il tema di Expo 2015 per riportare l'attenzione sualcuni valori come la condivisione del cibo e dell'energia, lasalvaguardia del territorio e dell'ambiente, la crescitasociale

(AGI) - Milano, 25 feb. - Un percorso di agricoltura urbana, apartire dal campo di grano (Wheatfield), opera d'arteambientale di Agnes Denes, che si estendera' per 5 ettariall'interno dell'area che ospitera' il futuro parco pubblico la'Biblioteca degli Alberi', sotto i grattacieli di Porta Nuova.Si chiama 'MiColtivo' ed e' l'iniziativa della FondazioneRiccardo Catella, in collaborazione con Fondazione NicolaTrussardi e Confagricoltura, che promuovera' un progetto inlinea con il tema di Expo 2015 per riportare l'attenzione sualcuni valori come la condivisione del cibo e dell'energia, lasalvaguardia del territorio e dell'ambiente, la crescitasociale ed economica nel rispetto della qualita' della vitadegli individui e delle comunita'. 'MiColtivo. The Green Circle' rientra nel palinsesto diiniziative civico-culturali dedicate alla 'Porta nuova smartcommunity', promosso da Fondazione Riccardo Catella per il2015. Protagonisti del percorso sono 50mila mq di campiseminati a grano e 8 mesi di esperienze agricole nel centro diMilano. Quattro, in particolare, le tappe all'interno dell'areadi Porta Nuova: il Wheatfield, che coinvolgera' i cittadini, dafine febbraio a ottobre, nelle varie fasi della coltivazionedel grano, dalla semina alla raccolta (primo appuntamentosabato 28 febbraio per la prima semina); una video-mostradidattica allestita al piano terra della sede della FondazioneCatella, che da aprile raccontera' l'opera e le tematiche delprogetto; 'Coltiviamo insieme': un orto con frutteto di 4milametri, realizzato dalla Fondazione Catella in collaborazionecon Confagricoltura, in un'area adiacente al giardino pubblicodi via De Castillia 28; il tema della biodiversita', affrontatoattraverso un totem digitale che affrontera' il tema partendodall'esperienza del Bosco Verticale. (AGI)Mi5/Fed