Expo: Rocca (Assolombarda), scienza e cibo eccellenze italiane

(AGI) - Milano, 13 mar. - "Expo e' un occasione straordinariaper la Grande Milano di oggi e per l'Italia del futuro. Peralcuni mesi Milano sara' al centro del mondo e per milioni divisitatori sara' la prima occasione per conoscere l Italia eper raccontarla ad altri milioni. Qualcosa quindi comincia amuoversi. Un qualcosa fatto di scienza, cibo, sostenibilita';eccellenze che qualificano l Italia, la diversificanointerpretando e valorizzandone i territori, e possonoproiettarla nel mondo e nei mercati attraverso il volanodell'Esposizione Universale". Lo ha detto Gianfelice Rocca,Presidente Assolombarda, alla conferenza stampa dipresentazione della

(AGI) - Milano, 13 mar. - "Expo e' un occasione straordinariaper la Grande Milano di oggi e per l'Italia del futuro. Peralcuni mesi Milano sara' al centro del mondo e per milioni divisitatori sara' la prima occasione per conoscere l Italia eper raccontarla ad altri milioni. Qualcosa quindi comincia amuoversi. Un qualcosa fatto di scienza, cibo, sostenibilita';eccellenze che qualificano l Italia, la diversificanointerpretando e valorizzandone i territori, e possonoproiettarla nel mondo e nei mercati attraverso il volanodell'Esposizione Universale". Lo ha detto Gianfelice Rocca,Presidente Assolombarda, alla conferenza stampa dipresentazione della mostra di Confindustria 'Fab Food'. "Anchegrazie alla congiuntura internazionale e alla sempre maggiorattenzione verso i temi della sicurezza alimentare coniugataalla sostenibilita', le nostre imprese possono ora giocaredavvero un ruolo di primo piano a livello globale. Proprio suquesti presupposti nasce l'idea della mostra di Confindustriapartecipata da Assolombarda insieme ad altre associazioni delSistema. E in questo contesto - ha concluso - ben si collocaanche l'idea di utilizzare l'area del dopo Expo per farladiventare un nuovo polo dell'innovazione e della scienza, unlaboratorio di idee e tecnologie all avanguardia, un centro diattrazione internazionale di investimenti, talenti e imprese".(AGI)Red/Car