Expo: quasi 500mila visitatori a padiglione Austria

(AGI) - Rho (Milano), 16 giu. - Quasi 500mila visitatori hannofatto tappa al padiglione dell'Austria a Expo Milano 2015. Iltraguardo, secondo quanto reso noto dal Paese, sara' raggiuntoquesta settimana e per l'Austria e' motivo di ottimismo ancheper il turismo che costituisce l'8% del Pil nazionale. Ildirettore per l'Italia e la Spagna di 'Austria turismo',Michael Strasser, stima infatti che il flusso di turistiitaliani (al quarto posto per gli ingressi di stranieri inAustria, con 256mila arrivi nei primi quattro mesi del 2015)possa crescere del 3-4%, e che in generale Expo possa portare70mila

(AGI) - Rho (Milano), 16 giu. - Quasi 500mila visitatori hannofatto tappa al padiglione dell'Austria a Expo Milano 2015. Iltraguardo, secondo quanto reso noto dal Paese, sara' raggiuntoquesta settimana e per l'Austria e' motivo di ottimismo ancheper il turismo che costituisce l'8% del Pil nazionale. Ildirettore per l'Italia e la Spagna di 'Austria turismo',Michael Strasser, stima infatti che il flusso di turistiitaliani (al quarto posto per gli ingressi di stranieri inAustria, con 256mila arrivi nei primi quattro mesi del 2015)possa crescere del 3-4%, e che in generale Expo possa portare70mila pernottamenti in piu' in Austria nei prossimi 3 annicome ricaduta dell'aumento del turismo in Italia: secondoquanto spiegato, infatti, ci si attende che i turistisoprattutto orintali (cinesi e giapponesi) intraprendano viaggiche dall'Italia portino in Svizzera, Austria e Slovenia. Laleva su cui si conta e' quindi Expo e il padiglione quiproposto dall'Austria che riscuote particolare successo proprioin contraltare a cio' che si trova negli altri: "qui c'e' unasorta di riscoperta della natura - ha spiegato Strasser -, lasemplicita' del padiglione con il tema del bosco ha fattoriscoprire ai visitatori il bisogno di ritrovare le origini etornare agli habitat naturali. Quando i visitatori arrivano quihanno gia' ricevuto molte immagini digitali e stimoli, nelnostro padiglione riescono a rilassarsi e tutti loro sono lamigliore promozione possibile per l'Austria". (AGI)Mi5/Pit

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it