Expo: primo incontro Cantone-Sala, con loro finanziere Di Gesu'

(AGI) - Milano, 1 lug. - Primo incontro operativo, duratoalcune ore, tra il commissario e ad di Expo Spa, Giuseppe Sala,e il magistrato anticorruzione, Raffaele Cantone. I due si sonovisti in via Rovello, sede della societa', e sono statiaffiancati dal capo della polizia tributaria di Roma, Cosimo diGesu', chiamato a presiedere quell'unita' speciale addetta aicontrolli composta da tre sottoufficiali della Guardia diFinanza. Secondo quanto spiegato, la riunione e' servita peravviare un lavoro di "concretizzazione" del decreto governativocon cui e' stato stabilito il controllo da parte di Anac sugliappalti di Expo:

(AGI) - Milano, 1 lug. - Primo incontro operativo, duratoalcune ore, tra il commissario e ad di Expo Spa, Giuseppe Sala,e il magistrato anticorruzione, Raffaele Cantone. I due si sonovisti in via Rovello, sede della societa', e sono statiaffiancati dal capo della polizia tributaria di Roma, Cosimo diGesu', chiamato a presiedere quell'unita' speciale addetta aicontrolli composta da tre sottoufficiali della Guardia diFinanza. Secondo quanto spiegato, la riunione e' servita peravviare un lavoro di "concretizzazione" del decreto governativocon cui e' stato stabilito il controllo da parte di Anac sugliappalti di Expo: "e' stato un colloquio a 360 gradi su quelloche c'e' da fare - ha detto Cantone -. La nostra attivita' dicontrollo riguardera' tutti gli atti di gara dal 25 giungo(data di pubblicazione del Dl, ndr) in poi; non avremocompetenza sulle gare completamente chiuse, ma potremointervenire nelle fasi conclusive di quelle che non lo sonoancora, per esempio sulle varianti". (AGI) Mi5/Pit