Expo: i 'silos' di Nanni ospitano 5 mesi eventi a Milano

(AGI) - Milano, 24 giu. - Cinque mesi di eventi a Milano conospiti da tutto il mondo in uno scenario insolito: i 'silos'ideati e progettati da Mario Nanni, 'maestro' della luce difama internazionale, in pieno centro di Brera. Nell'anno diExpo, i silos di Nanni, responsabile del pensiero progettualedi Viabizzuno, si aprono al pubblico per fare cultura dellaluce, dell'energia, della progettazione e dell'arte. Ilprogetto 'solis silos, nutrirsi di luce' prende il via il 29giugno con un incontro tra Vincenzo Trione, curatore delpadiglione Italia alla biennale d'arte e l'artista FrancescoBarocco. Il programma

(AGI) - Milano, 24 giu. - Cinque mesi di eventi a Milano conospiti da tutto il mondo in uno scenario insolito: i 'silos'ideati e progettati da Mario Nanni, 'maestro' della luce difama internazionale, in pieno centro di Brera. Nell'anno diExpo, i silos di Nanni, responsabile del pensiero progettualedi Viabizzuno, si aprono al pubblico per fare cultura dellaluce, dell'energia, della progettazione e dell'arte. Ilprogetto 'solis silos, nutrirsi di luce' prende il via il 29giugno con un incontro tra Vincenzo Trione, curatore delpadiglione Italia alla biennale d'arte e l'artista FrancescoBarocco. Il programma articolato che si snoda fino a ottobre,prevede incontri sull'energia pulita e sostenibile, simposi diarte, cinema e cultura culinaria. E si divide per tematiche:c'e' la 'scuola di formazione per architetti', e ancora gliappuntamenti con i grandi maestri dell'architetturacontemporanea da David Chipperfield a Kengo Kuma, da PeterZumthor a Bernard Khoury, che racconteranno le loro esperienzecon la luce; conferenze in collaborazione con il padiglioneItalia, 56ma biennale di Venezia; serate dedicate al cinema.Queste si apriranno con la conferenza di Luca Bigazzi,direttore della fotografia di alcuni dei maggiori registiitaliani, il 7 luglio e sara' dedicato alla fotografiadell'ultimo film curato da Bigazzi e diretto da PaoloSorrentino, 'youth- la giovinezza'. Il cinema sara'protagonista anche dal 19 agosto al 6 settembre con unarassegna curata dal direttore della cineteca di Bologna GianLuca Farinelli, che il 18 settembre interverra' raccontando il'cinema di luce'. Il programma dei 'silos' si allarga anchealla cucina, o meglio alla luce della tavola. Il 10 agosto e il19 ottobre verranno presentati alcuni vini prodotti daViabizzuno agricola: bagliori notturni, il passito e ilvermouth. Sempre per gli appassionati sono stati organizzatialcuni incontri con due maestri della cucina italiana: MauroUliassi, chef pluristellato dell'omonimo ristorante diSenigallia, e il siciliano Carmelo Chiaromonte, che nel 2013 sie' aggiudicato il secondo posto al 'Paris cook book fair',l'oscar francese dedicato al libro di cucina. Come e' natal'idea dei silos lo spiega Nanni: "un silos, contenitoreiconico del cibo che diventa, grazie alla sua forma, unacattedrale di luce, un volume in cui trattare materiali, odori,luce naturale e luce artificiale in un unico percorsosequenziale" Quei silos sono diventati 7, ognuno dedicato ad untema specifico, sempre legato all'energia: terra, aria,lampadine, sole, luna, acqua, fuoco. (AGI)Red/Car

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it