Droga: Gdf, a Malpensa a luglio sequestrati 86 kg, 10 arresti

(AGI) - Milano, 16 ago. - Traffico di sostanze stupefacenti, ma anche contrabban...

(AGI) - Milano, 16 ago. - Traffico di sostanze stupefacenti, ma anche contrabbando di sigarette. Nei mesi estivi questo tipo di reato hanno segnato un sensibile aumento. Lo dimostra l'attivita' delle Fiamme Gialle in servizio presso lo scalo di Malpensa. Nel periodo estivo, il contrasto al traffico internazionale di sostanze stupefacenti ha fatto registrare un significativo aumento di arresti. Sono state, infatti, ben 4 le persone che hanno rischiato la propria vita trasportando ovuli (ingerendoli), ed hanno portato a 10 il numero di corrieri intercettati nel mese di luglio, con un significativo incremento del trend relativo al fenomeno. Inoltre, sempre al termine del mese di luglio sono stati complessivamente sequestrati 86 kg di stupefacenti, cosi' suddivisi: circa 14 kg di cocaina, 18 di eroina, 51 di khat e 3 di hashish.
Il contrasto al contrabbando di sigarette, nella sua particolare connotazione aeroportuale ha visto l'esecuzione, sempre in collaborazione con i funzionari del locale Ufficio dell'Agenzia delle Dogane, di cinque diverse attivita' di servizio che hanno portato al rinvenimento di 60 chilogrammi di "bionde" rinvenute nei bagagli. Inoltre, 7 consumatori abituali di "sostanze leggere" sono stati segnalati alla competente Prefettura ed un cittadino svizzero e' stato denunciato a piede libero poiche' in possesso di un modesto quantitativo di funghi allucinogeni.
Anche i controlli valutari hanno visto una ormai tradizionale impennata di risultati, legata sicuramente al periodo vacanziero, ma anche e soprattutto alla volonta' di sottrarre importanti flussi valutari ad un monitoraggio che potrebbe svelare traffici illeciti di ogni genere. Tra i quasi 2 milioni di euro intercettati nel solo mese di luglio, 2.580 euro sono risultati falsi ed immediatamente sequestrati al possessore, un cittadino pakistano residente in provincia di Milano e proveniente dall'Asia. Altri 300 passeggeri sono stati sottoposti a controllo riscontrando 130 violazioni per un totale di 50.000 euro di sanzioni amministrative. (AGI)
red/Cre