Crisi: Unicredit, Pil Lombardia in aumento, atteso +1, 2% in 2015

(AGI) - Milano, 5 ott. - La Lombardia continua a crescere e,nel 2015, vedra' aumentare il suo Pil dell'1,2%, contro lo 0,7%dell'Italia, mantenendo un 'gap' di mezzo punto percentualerispetto alla media nazionale. E' quanto emerge da uno studiodi Unicredit che analizza la congiuntura e le prospettivedell'economia lombarda. A giugno 2015 - emerge dallo studio -l'indicatore di attivita' economica Unicredit-RegiosS dellaLombardia, che misura il tasso di variazione mensiletendenziale dell'attivita' economica regionale, registra unasignificativa crescita, attestandosi a +1,9% su base annua(contro il +0,8% dell'Italia). Il Pil della Lombardia, che nel2014 valeva

(AGI) - Milano, 5 ott. - La Lombardia continua a crescere e,nel 2015, vedra' aumentare il suo Pil dell'1,2%, contro lo 0,7%dell'Italia, mantenendo un 'gap' di mezzo punto percentualerispetto alla media nazionale. E' quanto emerge da uno studiodi Unicredit che analizza la congiuntura e le prospettivedell'economia lombarda. A giugno 2015 - emerge dallo studio -l'indicatore di attivita' economica Unicredit-RegiosS dellaLombardia, che misura il tasso di variazione mensiletendenziale dell'attivita' economica regionale, registra unasignificativa crescita, attestandosi a +1,9% su base annua(contro il +0,8% dell'Italia). Il Pil della Lombardia, che nel2014 valeva il 22% di quello nazionale attestandosi a 345miliardi di euro, anche nel 2016 crescera', secondo le stime diUnicredit, dell'1,8% contro il +1,3% dell'Italia. "Si consolida un trend positivo per l'economia lombarda esi colgono segnali incoraggianti anche per i prossimi anni",commenta Monica Cellerino, regional manager Lombardia diUnicredit. "Sara' fondamentale - aggiunge - continuare aspingere sugli investimenti e stimolare nuova domanda dicredito". (AGI)Mi3/Car