Contraffazioni: analisi Dna degli alimenti per combatterle

(AGI) - Lodi, 19 mar. - Per combattere le contraffazionialimentari e' ora possibile ricostruire 'il dna' dei prodottialimentari. E' quanto emerso dalla prima giornata di lavori delForum Internazionale sulla Tutela Del Cibo Vero, che si e'aperta oggi al Parco Tecnologico di Lodi. All'evento,organizzato dal Ministero delle Politiche Agricole, partecipanooltre 150 operatori delle autorita' di controllo alimentareprovenienti da ogni continente con l'obiettivo di definire unastrategia comune contro la contraffazione alimentare.All'interno del Parco, una delle varie attivita' e' dedicataalla diagnostica molecolare che garantisce la tracciabilita' dialimenti e bevande. "Noi affrontiamo la

(AGI) - Lodi, 19 mar. - Per combattere le contraffazionialimentari e' ora possibile ricostruire 'il dna' dei prodottialimentari. E' quanto emerso dalla prima giornata di lavori delForum Internazionale sulla Tutela Del Cibo Vero, che si e'aperta oggi al Parco Tecnologico di Lodi. All'evento,organizzato dal Ministero delle Politiche Agricole, partecipanooltre 150 operatori delle autorita' di controllo alimentareprovenienti da ogni continente con l'obiettivo di definire unastrategia comune contro la contraffazione alimentare.All'interno del Parco, una delle varie attivita' e' dedicataalla diagnostica molecolare che garantisce la tracciabilita' dialimenti e bevande. "Noi affrontiamo la tematica dellacontraffazione dal punto di vista tecnologico - ha spiegato ilDirettore Generale del Parco tecnologico Gianluca Carenzo - dadieci anni lavoriamo sui temi della qualita', sicurezza eoriginalita' dei prodotti alimentari. Abbiamo sviluppatoinnovativi sistemi diagnostici capaci di trovare contaminazionie adulterazioni alimentari in poche ore, abbiamo creato unmarchio, DNA Controllato, che permette a consumatori di esserecerti dell'originalita' del comprato e ai produttori di usarloper fare marketing scientifico dei propri prodotti. Stiamolanciando, insieme a partner industriali, strumenti innovativiche promettono di portare le potenzialita' di analisi econtrollo, su matrici alimentari, direttamente in campo conrisultati utili in meno di 1 ora". (AGI)Red/Car