Chiesa Milano: Scola da' parrocchia in gestione a fedeli maroniti

(AGI) - Milano, 22 nov. - Il cardinale Angelo Scola e ilpatriarca maronita di Antiochia, Bechara Boutos Raiinaugureranno domani alle 11 a Milano la missione per i fedelidi rito maronita. In citta' da tempo risiede una comunita'libanese che gia' si ritrova nella chiesa di via Durini per lacelebrazione della messa domenicale assicurata da un cappellano- si spiega in una nota della diocesi -. Ora ne avra' lagestione come una normale parrocchia. Si tratta, si spiega - diun gesto di amicizia e di ospitalita' dell'arcivescovo diMilano nei confronti di una Chiesa sorella.

(AGI) - Milano, 22 nov. - Il cardinale Angelo Scola e ilpatriarca maronita di Antiochia, Bechara Boutos Raiinaugureranno domani alle 11 a Milano la missione per i fedelidi rito maronita. In citta' da tempo risiede una comunita'libanese che gia' si ritrova nella chiesa di via Durini per lacelebrazione della messa domenicale assicurata da un cappellano- si spiega in una nota della diocesi -. Ora ne avra' lagestione come una normale parrocchia. Si tratta, si spiega - diun gesto di amicizia e di ospitalita' dell'arcivescovo diMilano nei confronti di una Chiesa sorella. "Un'iniziativa cherientra nella normale gestione pastorale dei migranti -sottolinea don Alberto Vitali, responsabile dell'ufficiodiocesano della pastorale dei migranti -, per cui la Chiesa diMilano mira ad accogliere al meglio le diverse comunita'provenienti da Paesi esteri, a maggior ragione in questo caso,in cui si tratta di una Chiesa orientale cattolica". "A seguitodi incontri tra l'arcivescovo Scola e il patriarca maronita -precisa don Vitali - si e' concretizzata l'iniziativa, che gia'era nell'aria, di dare in gestione la chiesa di Santa Mariadella sanita' ai maroniti come cappellania con funzione di loroparrocchia. L'iniziativa ha trovato la piena disponibilita' delparroco di San Babila, don Enrico Magnani, sotto la cuigiurisdizione ricade la chiesa di via Durini". (AGI)Red/Fed