Case occupate: don Colmegna, situazione drammatica Milano esplode

(AGI) - Milano, 4 dic. - Il problema delle case popolarioccupate abusivamente e degli sgomberi va affrontato. Losottolinea il presidente della Fondazione casa della Carita',don Virginio Colmegma, alla cerimonia all'universita' Statalein cui ha ricevuto la laurea honoris causa insieme ad altri due'preti di strada'. "La situzione delle periferie e' drammatica.Milano sta esplodendo". Qui si "avverte il dramma della gente e- avverte - si rischia di scatenare una guerra tra i poveri".Adesso non si puo' piu' aspettare e bisogna "affrontare iproblemi e vedere come risolverli". Per troppo tempo chi dovevaoccuparsi di

(AGI) - Milano, 4 dic. - Il problema delle case popolarioccupate abusivamente e degli sgomberi va affrontato. Losottolinea il presidente della Fondazione casa della Carita',don Virginio Colmegma, alla cerimonia all'universita' Statalein cui ha ricevuto la laurea honoris causa insieme ad altri due'preti di strada'. "La situzione delle periferie e' drammatica.Milano sta esplodendo". Qui si "avverte il dramma della gente e- avverte - si rischia di scatenare una guerra tra i poveri".Adesso non si puo' piu' aspettare e bisogna "affrontare iproblemi e vedere come risolverli". Per troppo tempo chi dovevaoccuparsi di questa emergenza non lo ha fatto. "C'e' stato unabbandono cosi' forte delle periferie - denuncia don Colmegna -che adesso non possono essere solo teatro di polemiche e poilasciare i problemi irrisolti. Servono riposte coraggiosecapaci di dare casa, dignita' e rispetto". "La nostra grandecitta' - ha aggiunto - rischia di essere soffocata nellaconflittualita' ingestibile". "Dal punto di vista sociale leperiferie sono il polmone che pulsa e che oggi soffre molto".(AGI)Cre