Carige: cda respinge offerta Finnat su Banca Cesare Ponti

(AGI) - Milano, 30 giu. - Il consiglio di amministrazione diBanca Carige - valutata anche l'importanza di valorizzareadeguatamente l'attivita' nel private banking usufruendo delmarchio Banca Cesare Ponti - ha deliberato di non accettarel'offerta presentata da Banca Finnat per l'acquisizione del100% del capitale sociale della stessa Banca. E' quanto silegge in una nota. Il cda ha quindi deciso - prosegue la nota -di "non considerare piu' Banca Cesare Ponti tra gli asset invendita, confermando la stessa nell'ambito del perimetro delgruppo Banca Carige, con l'obiettivo di meglio definire losviluppo di un suo

(AGI) - Milano, 30 giu. - Il consiglio di amministrazione diBanca Carige - valutata anche l'importanza di valorizzareadeguatamente l'attivita' nel private banking usufruendo delmarchio Banca Cesare Ponti - ha deliberato di non accettarel'offerta presentata da Banca Finnat per l'acquisizione del100% del capitale sociale della stessa Banca. E' quanto silegge in una nota. Il cda ha quindi deciso - prosegue la nota -di "non considerare piu' Banca Cesare Ponti tra gli asset invendita, confermando la stessa nell'ambito del perimetro delgruppo Banca Carige, con l'obiettivo di meglio definire losviluppo di un suo ruolo quale banca private del gruppo". "Nelcontempo, come gia' reso noto nel comunicato dell'11 febbraio -si conclude -, prosegue la trattativa con Apollo per lacessione della societa' di credito al consumo Creditis ServiziFinanziari". (AGI)Red/Fed

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it