Caldo: assessore Milano, segnalate casi anziani e disabili soli

(AGI) - Milano, 4 lug. - Appello del Comune di Milano, doveoggi e domani sono giornate da bollino rosso per caldo e afa, asegnalare casi di anziani e disabili che vivono soli. Ilbollettino emesso dal ministero della Salute indica per ilcapoluogo lombardo livello 3 (il massimo) di allerta: perquesto l'assessorato alle Politiche sociali ricorda in unanota, di aver, da due giorni, ulteriormente potenziato iservizi di assistenza rivolti agli anziani fragili e allepersone con disabilita'. Per ricevere informazioni e assistenza- si rammenta - e' attivo il numero verde gratuito 800.777.888,in funzione

(AGI) - Milano, 4 lug. - Appello del Comune di Milano, doveoggi e domani sono giornate da bollino rosso per caldo e afa, asegnalare casi di anziani e disabili che vivono soli. Ilbollettino emesso dal ministero della Salute indica per ilcapoluogo lombardo livello 3 (il massimo) di allerta: perquesto l'assessorato alle Politiche sociali ricorda in unanota, di aver, da due giorni, ulteriormente potenziato iservizi di assistenza rivolti agli anziani fragili e allepersone con disabilita'. Per ricevere informazioni e assistenza- si rammenta - e' attivo il numero verde gratuito 800.777.888,in funzione anche oggi e domani dalle 8 alle 20. A questonumero e' possibile richiedere gli interventi di assistenzadomiciliare predisposti dal Comune tra cui: teleassistenza,pasti a domicilio, pulizia della casa e igiene personale,accompagnamenti a visite mediche, spesa e compagnia.Fondamentale nel sostegno alle persone piu' vulnerabili lesegnalazioni dei cittadini. "Chiediamo a tutti i milanesi, apartire dai vicini di casa di segnalarci anziani o persone condisabilita' che vivono sole e potrebbero avere bisogno diaiuto", lancia l'appello l'assessore alle Politiche sociali,Pierfrancesco Majorino. "I nostri servizi sono a disposizioneproprio di chi e' piu' fragile e malato e a causa del caldopotrebbe aggravare la propria situazione e' trovarsi indifficolta'. Gli operatori saranno al lavoro anche oggi edomani". Red/Fed

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it