Caldo: a Milano numero verde per assistenza anziani, sono 24 mila

(AGI) - Milano, 2 lug. - Milano si prepara ad affrontare laprima ondata di calore prevista da oggi e per i prossimigiorni. Gli interventi predisposti dal Comune a sostegno dellapopolazione anziana, partiti a giugno, entrano nel vivo oggi,giornata classificata dal Ministero della Salute con livello diallerta 2 (in una scala da 0 a 3). L'attenzione e' rivolta a24.000 anziani assistiti dal Comune, di cui 7.000 con piu' di75 anni, che vivono soli e hanno gravi problemi di salute.L'amministrazione fa sapere in una nota, che per richiedereinformazioni e assistenza e' in funzione

(AGI) - Milano, 2 lug. - Milano si prepara ad affrontare laprima ondata di calore prevista da oggi e per i prossimigiorni. Gli interventi predisposti dal Comune a sostegno dellapopolazione anziana, partiti a giugno, entrano nel vivo oggi,giornata classificata dal Ministero della Salute con livello diallerta 2 (in una scala da 0 a 3). L'attenzione e' rivolta a24.000 anziani assistiti dal Comune, di cui 7.000 con piu' di75 anni, che vivono soli e hanno gravi problemi di salute.L'amministrazione fa sapere in una nota, che per richiedereinformazioni e assistenza e' in funzione tutti i giorni dalle 8alle 20 il numero verde gratuito 800.777.888. Telefonando sipossono richiedere vari servizi (dai pasti a domicilio agliaccompagnamenti, dalla pulizia della casa e igiene dellapersona alla teleassistenza) o segnalare anziani nonautosufficienti che vivono soli o persone con disabilita' chein questa particolare situazione potrebbero trovarsi indifficolta'. Insieme alle misure 'anticaldo' il Comune haorganizzato anche quest'anno numerose attivita' socioricreative: si parte domani con la "Festa del Vicinato", chequest'anno coivolgera' 18 quartieri della citta' (6 in piu'dell'anno scorso) con iniziative nei cortili dei caseggiatipopolari, nelle piazzette e nei centri socio ricreativi. Per il piano il Comune ha investito 392.000 euro."Dall'inizio di giugno abbiamo rafforzato l'assistenzadomiciliare estendendola anche a chi - spiega l'assessore allePolitiche sociali e Cultura della Salute, PierfrancescoMajorino - durante il resto dell'anno, solitamente non e'seguito dai nostri servizi, ma con l'estate diventa piu'vulnerabile". Nel primo mese, che non ha avuto nessuna ondata di calore,sono state oltre 200 le richieste d'intervento arrivate. Glianziani che hanno contattato il Comune hanno chiesto per lopiu' accompagnamenti a visite mediche, consegna di pasti adomicilio e interventi per l'igiene personale e pulizia dellacasa. (AGI)Cre