Calcio: Inter, de Boer "Non facile sostituire tecnico italiano"

(AGI/ITALPRESS) - Milano, 28 set. - "Non e' stato un inserimento facile, ho dovu...

(AGI/ITALPRESS) - Milano, 28 set. - "Non e' stato un inserimento facile, ho dovuto prendere il posto di un tecnico italiano. C'e' subito un sacco di pressione su di te, ti guardano tutti con la bocca aperta". Frank de Boer racconta in un'intervista all'emittente olandese Nos e ripresa da fcinternews.it i suoi primi mesi nerazzurri. Per l'ex allenatore dell'Ajax l'impatto non e' stato semplice: "Non potevo di certo entrare come un elefante in una cristalleria, un olandese che arriva e vuole spiegare il mestiere. Per questo mi sto muovendo passo dopo passo". E se e' vero che qualche novita' si e' vista subito col suo arrivo, dall'altro "qui sono davvero dei vincenti. Non devo spingerli a fare le cose, come non mi accadeva all'Ajax. Qui una semplice partita di pallamano viene affrontata con vero piacere mentre quelli dell'Ajax la vivevano come un fastidio, dicevano: 'Ma c'e' davvero il bisogno di queste cose?'. Il gioco? Dobbiamo ancora migliorare qualcosa in fase di posizione, ma quando si tratta di giostrare il pallone siamo davvero molto forti". (AGI)

Red/Pot