Calcio: Fininvest, "da Repubblica peggio che cattivo giornalismo"

(AGI) - Milano, 26 set. - "Non basta definire 'cattivogiornalismo' l'incredibile operazione che Repubblica compiestamane. Annuncia con grande clamore in prima pagina l'aperturadi una inchiesta della Procura di Milano, oltre che sui dirittitv, sulla 'vendita del Milan'. Ma nelle due paginate che dedicaall'argomento, sulla questione Milan compaiono solo poche righedi elucubrazioni, insinuazioni, ipotesi confuse, e l'ammissioneche lo stesso quotidiano non sa assolutamente che cosac'entrino le discussioni per la cessione di una minoranza dellasocieta' calcistica con una presunta indagine sui diritti". E'quanto afferma la Fininvest a proposito dell'articolo de LaRepubblica

(AGI) - Milano, 26 set. - "Non basta definire 'cattivogiornalismo' l'incredibile operazione che Repubblica compiestamane. Annuncia con grande clamore in prima pagina l'aperturadi una inchiesta della Procura di Milano, oltre che sui dirittitv, sulla 'vendita del Milan'. Ma nelle due paginate che dedicaall'argomento, sulla questione Milan compaiono solo poche righedi elucubrazioni, insinuazioni, ipotesi confuse, e l'ammissioneche lo stesso quotidiano non sa assolutamente che cosac'entrino le discussioni per la cessione di una minoranza dellasocieta' calcistica con una presunta indagine sui diritti". E'quanto afferma la Fininvest a proposito dell'articolo de LaRepubblica sui presunti diritti tv gonfiati e e del passaggio,ancora in via di perfezionamento, della societa' calcistica aMr. Bee. "La Fininvest" - prosegue la nota - "nulla sa diinchieste della Procura sulla vicenda Milan ed esclude che taliinchieste possano esistere. Ribadisce la cristallinacorrettezza dei propri comportamenti. Ma denuncia con vigore unmodo di fare disinformazione che ha superato ormai ogni limite.E' qualcosa di molto piu' grave del 'cattivo giornalismo', e'un comportamento inqualificabile, in grado di creare danniirreparabili. Repubblica sara' chiamata a risponderne davantiall'autorita' giudiziaria". (AGI)