Biomasse e agroalimentare: accordo di Assolombarda con Argentina

(AGI) - Milano, 1 ott. - Da oggi gli scambi tra impreseitaliane e argentine saranno facilitati dalla mediazione diAssolombarda. L'opportunita' dell'internazionalizzazione rendepossibili scambi commerciali e investimenti per le aziendelombarde nella regioni del Corrientes argentino nel campo dellebiomasse, dell'agroalimentare e dei macchinari per il legno. Sie' tenuto oggi, nella sede di Assolombarda, la Business RoundTable rivolta alle aziende che operano nei settori diriferimento per la lavorazione del legno, settori strategicinel Corrientes. Organizzato dall'associazione degli industrialimilanesi, l'incontro ha visto la partecipazione dei ministridel governo Jorge Vara, ministro della Produzione, e Eduardo

(AGI) - Milano, 1 ott. - Da oggi gli scambi tra impreseitaliane e argentine saranno facilitati dalla mediazione diAssolombarda. L'opportunita' dell'internazionalizzazione rendepossibili scambi commerciali e investimenti per le aziendelombarde nella regioni del Corrientes argentino nel campo dellebiomasse, dell'agroalimentare e dei macchinari per il legno. Sie' tenuto oggi, nella sede di Assolombarda, la Business RoundTable rivolta alle aziende che operano nei settori diriferimento per la lavorazione del legno, settori strategicinel Corrientes. Organizzato dall'associazione degli industrialimilanesi, l'incontro ha visto la partecipazione dei ministridel governo Jorge Vara, ministro della Produzione, e EduardoVischi, ministro della Pianificazione economica. L'incontro,parte del progetto 'Internazionalizzazione delle imprese' delpiano strategico della presidenza Rocca di Assolombarda per'Far Volare Milano', e' stato l'occasione per illustrare adalcuni dei principali attori del territorio le aree diinvestimento del Corrientes di possibile interesse per leimprese lombarde. Il Corrientes, provincia dell'area nordorientale dell'Argentina, e' leader nel settore agroalimentare,nella generazione energetica da biomasse di cascami agricoli enel settore della produzione di macchine per la lavorazione dellegno, e rappresenta un'area di potenziale sbocco commerciale edi investimento per le aziende e gli operatori economiciitaliani. Le potenziali sinergie italo-argentine sonoinnumerevoli: questo grazie alla versatilita' delle tecnologiee del know-how a disposizione delle PMI lombarde, piu'facilmente personalizzabile e alla volonta' del governo delCorrientes di smarcarsi dal sostegno pubblico favorendol'imprenditoria e piu' in generale il settore privato. (AGI). St1/Car