Tragedia a Mantova, è morto il bimbo scomparso

Trovato il corpo in un canalone. Il piccolo indiano di 6 anni aveva problemi di autismo  

Tragedia a Mantova, è morto il bimbo scomparso
 Jashan bambino scomparso a Guidizzolo trovato morto in canale mantova

Mantova - E' morto il bambino di sette anni scomparso a nord di Mantova. Nella notte i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno individuato e recuperato all'interno di un sifone del canale Virgilio il corpo di Jashan Singh, figlio di una coppia di indiani. E' probabile che il piccolo, affetto da una lieve forma di autismo, sia scivolato nel canale, forse costeggiandolo nel tentativo di ritrovare la strada di casa. Il livello dell'acqua era stata appositamente abbassata per favorire le ricerche. Jashan era scomparso mercoledì pomeriggio mentre giocava all'aperto vicino a scuola sotto la sorveglianza dei nonni. L'annuncio del ritrovamento nei pressi di Birbesi nel Virgilio è stato dato dal sindaco della cittadina, Sergio Desiderati, su Facebook: ‚Äč"Il nostro piccolo amico non ce l'ha fatta. Siamo vicini alla famiglia provata da questo dolore immenso". "Jashan", ha spiegato, "aveva problemi di autismo e a scuola, dove frequentava la prima elementare, aveva un insegnante di sostegno. Inoltre, i servizi sociali del comune seguivano la famiglia, immigrati indiani". Già in passato era accaduto che il bambino si allontanasse all'improvviso ma era sempre stato ritrovato dopo poco tempo. In serata del suo caso si era occupata anche la tramissione della Rai "Chi l'ha visto". Alle ricerche in paese e nelle campagne circostanti avevano partecipato anche 200 volontari che hanno affiancato le forze dell'ordine.  (AGI)