Arrestato sospetto per omicidio in campo rom nella Bergamasca

(AGI) - Bergamo, 24 mar. - Svolta nelle indagini nell'omicidiodi Roberto Pantic, il rom padre di 10 figli ucciso da un colpodi pistola alla testa il 22 febbraio, mentre dormiva in uncamper nei campi attorno a Calcio, in provincia di Bergamo. Icarabinieri hanno arrestato, con l'accusa di produzione edetenzione di sostanze stupefacenti, un uomo di 39 anni chevive in zona e che aveva in casa 17 piante e 13 chili dimarijuana e che e' sospettato anche di avere commessol'omicidio. L'uomo e' un grande appassionato di armi: in casasono state trovate una

(AGI) - Bergamo, 24 mar. - Svolta nelle indagini nell'omicidiodi Roberto Pantic, il rom padre di 10 figli ucciso da un colpodi pistola alla testa il 22 febbraio, mentre dormiva in uncamper nei campi attorno a Calcio, in provincia di Bergamo. Icarabinieri hanno arrestato, con l'accusa di produzione edetenzione di sostanze stupefacenti, un uomo di 39 anni chevive in zona e che aveva in casa 17 piante e 13 chili dimarijuana e che e' sospettato anche di avere commessol'omicidio. L'uomo e' un grande appassionato di armi: in casasono state trovate una pistola del calibro compatibile con icolpi sparati contro il camper, almeno un fucile e unabalestra. La notte dell'omicidio il sospettato era a una festain un locale della zona in cui e' avvenuto il delitto, maturatocon colpi sparati per intimidire e che hanno finito conl'uccidere. (AGI)Bg1/Fed