Aggredita e palpeggiata dal vicino, video dell'arresto

Aggredita e palpeggiata dal vicino, video dell'arresto
 Milano, arresto egiziano per moleste 

Roma - Ha aspettato che la vicina rientrasse e l'ha aggredita e palpeggiata finchè la giovane non è riuscita a liberarsi e a chiamare la polizia. La telefonata della vittima al numero di emergenza e le riprese delle body-cam degli agenti documentano i momenti dramnmatici vissuti da una ragazza di 25 anni in un condominio in zona Città Studi, a Milano. La polizia ha arrestato un 28enne egiziano dopo che la vittima era riuscita a fuggire colpendolo con una gomitata. L'arrestato, incensurato e con un regolare permesso di soggiorno, si e' giustificato dicendo che quella sera aveva litigato al telefono con la moglie ed era ubriaco. Dopo l'arresto il giudice del Tribunale di Milano lo ha rimesso in liberta' con il divieto di incontro con la sua vittima, nonostante i due siano vicini di pianerottolo. La Polizia di Stato ha diffuso l'audio della telefonata della vittima nei momenti successivi l'aggressione e le immagini riprese dalle body cam degli poliziotti intervenuti sul posto. Le telecamere in dotazione agli Agenti  hanno filmato il momento dell'arresto (trovato nel suo appartamento) ed il racconto della vittima. (AGI)