Turismo: Liguria, via libera norme su qualita' "marina resort"

(AGI) - Genova, 27 mar. - "Il principio e' quello di far si'che i porticcioli turistici non siano parcheggi del mare madiventino sempre piu' degli alberghi del mare, con un completolivello di accoglienza". Cosi' l'assessore al Turismo dellaRegione Liguria, Angelo Berlangieri, durante la seduta odiernadella giunta che ha dato il via libera alle caratteristichequalitative che dovranno avere i "marina resort", strutturericettive destinate ai turisti che arrivano nei porticcioli abordo di imbarcazione. Oltre alla semplice offerta di ormeggioper il pernottamento, viene proposta infatti una serie diservizi, quali bagni, docce, sale comuni,

(AGI) - Genova, 27 mar. - "Il principio e' quello di far si'che i porticcioli turistici non siano parcheggi del mare madiventino sempre piu' degli alberghi del mare, con un completolivello di accoglienza". Cosi' l'assessore al Turismo dellaRegione Liguria, Angelo Berlangieri, durante la seduta odiernadella giunta che ha dato il via libera alle caratteristichequalitative che dovranno avere i "marina resort", strutturericettive destinate ai turisti che arrivano nei porticcioli abordo di imbarcazione. Oltre alla semplice offerta di ormeggioper il pernottamento, viene proposta infatti una serie diservizi, quali bagni, docce, sale comuni, aree verdi, impiantie attrezzature sportive, piscine, ristoranti, che completano ilsoggiorno. Si tratta di vere strutture ricettive, allestiteall'interno dei porti turistici per fornire alle imbarcazioniservizi di tipo alberghiero. Oltre alla Liguria, in Italia i"marina resort" sono disciplinati con legge in Friuli VeneziaGiulia e in Emilia Romagna. In Liguria, l'offerta e' limitataalle unita' da diporto in transito e per un periodo disoggiorno non superiore a 35 giorni consecutivi. A tutela degliutenti, la legge dispone una serie di garanzie in merito allatrasparenza dei prezzi e dei servizi erogati, l'obbligatorieta'dell'assicurazione per la responsabilita' civile e la verificadi una reale corrispondenza tra le strutture e le "stelle"indicate. Le caratteristiche qualitative approvate nelprovvedimento della giunta riguardano lo stato dei fabbricati,degli arredi, dei servizi igienici, delle attrezzaturesportive. (AGI)Ge2/Sep