Trasporti: Toti, salvo Intercity ma non abbassiamo guardia

(AGI) - Genova, 2 ott. - "Apprendiamo con soddisfazione che ilministero delle Infrastrutture e' intenzionato a garantire peril 2016 e il 2017 i collegamenti Intercity a rischio taglio econfidiamo che il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan,possa ufficializzare al piu' presto questa scelta. Nonabbasseremo la guardia". Cosi' il governatore ligure GiovanniToti circa la notizia della scongiurata soppressione di 84treni Intercity, di cui 36 in Liguria, 22 dei quali percorronola tratta Genova-Milano. "Nei giorni scorsi come RegioneLiguria - ricorda il presidente - avevamo preso una duraposizione contro questa decisione scellerata che avrebbe

(AGI) - Genova, 2 ott. - "Apprendiamo con soddisfazione che ilministero delle Infrastrutture e' intenzionato a garantire peril 2016 e il 2017 i collegamenti Intercity a rischio taglio econfidiamo che il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan,possa ufficializzare al piu' presto questa scelta. Nonabbasseremo la guardia". Cosi' il governatore ligure GiovanniToti circa la notizia della scongiurata soppressione di 84treni Intercity, di cui 36 in Liguria, 22 dei quali percorronola tratta Genova-Milano. "Nei giorni scorsi come RegioneLiguria - ricorda il presidente - avevamo preso una duraposizione contro questa decisione scellerata che avrebbepenalizzato, condannando all'isolamento, una regione croceviadi flussi turistici e commerciali provenienti da Spagna,Portogallo, Francia, senza calcolare chi approda dal mare. Pernon parlare di decine di migliaia di pendolari e studenti chesi appoggiano al servizio pubblico delle Ferrovie. Per questola Regione Liguria, con l'assessore competente Gianni Berrino,era stata capofila nel sollevare il problema anche durante laCommissione Trasporti della Conferenza Stato Regioni. Riteniamoche la scelta del ministero sia saggia ma, soprattutto,doverosa nei confronti di un servizio essenziale per icittadini. Gli Intercity - conclude Toti - sono parteintegrante del trasporto pubblico regionale, tanto che laRegione ne sovvenziona l'integrazione tariffaria". (AGI)Ge2/Cav