Ricerca: Burlando, Iit al posto Universita' in parco Erzelli

(AGI) - Genova, 17 dic. - La Regione Liguria e il Comune diGenova hanno inviato una lettera al ministero dello SviluppoEconomico affinche' le risorse non spese per il trasferimentodella facolta' di Ingegneria presso il polo tecnologico degliErzelli siano invece assegnate all'Istituto Italiano diTecnologia di Morego per l'avvio di un nuovo polo sulla collinaalle spalle di Sestri Ponente. Lo ha annunciato il governatoreligure, Claudio Burlando, nel suo intervento sul bilancio 2015in Consiglio regionale. "Siamo arrivati all'idea di smontare ilpacchetto finanziario dell'Universita' di Genova - ha spiegatoBurlando - per il trasferimento di

(AGI) - Genova, 17 dic. - La Regione Liguria e il Comune diGenova hanno inviato una lettera al ministero dello SviluppoEconomico affinche' le risorse non spese per il trasferimentodella facolta' di Ingegneria presso il polo tecnologico degliErzelli siano invece assegnate all'Istituto Italiano diTecnologia di Morego per l'avvio di un nuovo polo sulla collinaalle spalle di Sestri Ponente. Lo ha annunciato il governatoreligure, Claudio Burlando, nel suo intervento sul bilancio 2015in Consiglio regionale. "Siamo arrivati all'idea di smontare ilpacchetto finanziario dell'Universita' di Genova - ha spiegatoBurlando - per il trasferimento di Ingegneria agli Erzelli:Ddpo essere stati fermi per 7 anni, il governo comincia a dire'a questo punto ne parliamo'. Con il sindaco Marco Doria hoscritto al Mise per chiedere che gli ultimi 15 milionistanziati ad agosto del 2013 per il trasferimento di Ingegneriae che perderemmo a fine anno possano invece essere destinatiall'Iit per realizzare un'operazione che comporterebbe 300nuovi posti di lavoro molto qualificati a Genova. Il nuovopolo, con 300 ricercatori, sarebbe specializzato nellariabilitazione robotica". In questo modo "supereranno ilmigliaio - ha proseguito Burlando - i giovani scienziati cheprovengono da tutto il mondo non piu' solo a Morego ma ancheagli Erzelli, costituendo una componente scientifica del Parcoaccanto alle realta' tecnologiche gia' rappresentate da Siemense Ericsson, che speriamo possano essere presto affiancate daEsaote". Secondo Burlando "l'Iit puo' essere un fattoredecisivo di competitivita' del paese in un rapporto sempre piu'stretto tra attivita' di ricerca e settori tecnologiciavanzati, ed e' fondamentale - ha concluso - che il ruologenovese dell'istituto possa diventare sempre piu' forte con unsecondo polo nel ponente della citta'". (AGI)Ge2/Sep