Regioni: Liguria, ok variazioni bilancio per 230 mln euro

(AGI) - Genova, 26 mar. - Soddisfazione per l'approvazione daparte del Consiglio Regionale - con 21 voti a favore (centrosinistra e Ncd), 7 contrari (FI e Liste Biasotti) e 1 astenuto(Andrea Stimamiglio, Gruppo misto) - della legge sullevariazioni al bilancio di previsione della Regione Liguria pergli anni 2015-2017 e' stata espressa in mattinatadall'assessore alle Finanze, Pippo Rossetti. Con la nuova normavengono sistemate, prima del termine della legislatura, unaserie di partite finanziarie e contabili per complessivi 230milioni di euro. Le variazioni tengono conto, tra l'altro, delmutuo da 20 milioni approvato ieri

(AGI) - Genova, 26 mar. - Soddisfazione per l'approvazione daparte del Consiglio Regionale - con 21 voti a favore (centrosinistra e Ncd), 7 contrari (FI e Liste Biasotti) e 1 astenuto(Andrea Stimamiglio, Gruppo misto) - della legge sullevariazioni al bilancio di previsione della Regione Liguria pergli anni 2015-2017 e' stata espressa in mattinatadall'assessore alle Finanze, Pippo Rossetti. Con la nuova normavengono sistemate, prima del termine della legislatura, unaserie di partite finanziarie e contabili per complessivi 230milioni di euro. Le variazioni tengono conto, tra l'altro, delmutuo da 20 milioni approvato ieri sera con le variazioni dellalegge finanziaria. Il tasso di interesse massimo previsto e'del 5,50 per cento annuo, il periodo di ammortamento e' di 20anni. I provvedimenti principali riguardano: un contributo di550.000 euro per assicurare fino alla fine di giugno 2015 ilbiglietto integrato Amt-Trenitalia, risorse per 21,8 milioni dieuro per le politiche sociali e il fondo per la nonautosufficienza destinate ai comuni e ai distrettisocio-sanitari (incrementando di 8 milioni la dotazione delfondo per le gravi disabilita'), uno stanziamento di 1,3milioni di euro per cultura e turismo per i bandi estivi deglispettacoli dal vivo e alcuni grandi eventi, 9 milioni dico-finanziamento di fondi strutturali europei 2014-2020, 1,8milioni a sostegno degli affitti per le famiglie bisognoseattraverso i Comuni che dovranno predisporre le graduatoriedegli aventi diritto. "Grazie al mutuo di 20 milioni per ifondi strutturali e strategici approvato nella serata di ieri -ha spiegato Rossetti - siamo arrivati al completamento di unpiano condiviso con i territori e riprogrammato piu' volte inConsiglio regionale. E' pero' anomalo che, a fronte di unimpegno per realizzare opere pubbliche, che in questi anni inItalia sono diminuite per oltre il 50 per cento, intervengasempre qualcuno a dire che questa cosa non va bene. Mi sembradavvero assurdo". Con la variazione di bilancio approvata oggila Regione Liguria conclude un'impostazione che in cinque annidi legislatura ha sempre sostenuto, malgrado la spending reviewe le difficolta' economiche, e cioe' la necessita' di sostenerecon i fondi strutturali europei la crescita economica e losviluppo del territorio, il welfare, il trasporto pubblicolocale, la sicurezza sociale. "Questo provvedimento benefotografa lo sforzo fatto dalla Regione Liguria - concludeRossetti - per sostenere la socialita' e lo sviluppo, malgradoi tagli pesantissimi decisi da tutti i governi". Sul pianodelle entrate, fondi per la copertura delle spese discrezionalisono garantite dall'impiego di 16,9 milioni della quotaaccantonata dalla manovra fiscale regionale, derivante dalminor fabbisogno di copertura dei disavanzi sanitari 2012-2013.(AGI)Ge2/Sep