Migranti, Toti a Vescovo Suetta:si accoglienza ma termini legge

(AGI) - Genova 30 mag. - "L'accoglienza e' una delle priorita' della Chiesa, ma ...

(AGI) - Genova 30 mag. - "L'accoglienza e' una delle priorita' della Chiesa, ma non deve essere un'accoglienza contra o extra legem". Lo ha detto il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, commentando a margine della presentazione del bilancio di un anno di governo, l'appello del vescovo di Sanremo-Ventimiglia Antonio Suetta affinche' i parroci accolgano i migranti nelle loro parrocchie.
"Il problema non e' l'accoglienza, ma il fatto che queste persone non vogliono farsi identificare. Bisogna farsi identificare per entrare nel circuito ufficiale di accoglienza. Da quel momento sara' cura del ministero dell'Interno, attraverso il dipartimento dell'immigrazione, trovare loro un posto. Un Paese come l'Italia e' accogliente, ma non puo' accogliere persone che non vogliono farsi identificare", ha concluso Toti. (AGI)
Ge4/Sep