Maltempo: ok comm. bilancio a sospensione tributi fino a 28/2

(AGI) - Genova, 18 dic. - E' stato approvato in CommissioneBilancio un ordine del giorno che prevede una sospensione delpagamento dei tributi fino al 28 febbraio 2015 per imprese efamiglie che abbiano subito danni a seguito delle alluvioni chetra ottobre e novembre hanno colpito anche Genova e la Liguria."La scorsa notte - spiegano i senatori Pd Massimo Caleo, VitoVattuone e Stefano Vaccari - il relatore alla Legge distabilita' e il governo hanno risposto positivamente allanostra richiesta di prorogare fino al 28 febbraio 2015 lasospensione dei pagamenti di tasse, imposte e relativi

(AGI) - Genova, 18 dic. - E' stato approvato in CommissioneBilancio un ordine del giorno che prevede una sospensione delpagamento dei tributi fino al 28 febbraio 2015 per imprese efamiglie che abbiano subito danni a seguito delle alluvioni chetra ottobre e novembre hanno colpito anche Genova e la Liguria."La scorsa notte - spiegano i senatori Pd Massimo Caleo, VitoVattuone e Stefano Vaccari - il relatore alla Legge distabilita' e il governo hanno risposto positivamente allanostra richiesta di prorogare fino al 28 febbraio 2015 lasospensione dei pagamenti di tasse, imposte e relativicontributi previdenziali e assistenziali, per imprese, famigliee lavoratori danneggiati dalle alluvioni di ottobre e novembrescorsi. Dopo continue ed estenuanti trattative in CommissioneBilancio - aggiungono - abbiamo deciso di presentare un ordinedel giorno, votato all'unanimita', che impegna il governo acompiere un atto dovuto: la sospensione per altri due mesi delpagamento delle imposte per tutti quelli che hanno subito danniin modo diretto dagli ultimi eventi calamitosi. Ad oggi perdurauno stato di grande difficolta' che interessa sia le impresesia le famiglie nelle regioni colpite, anche piu' volte negliultimi anni. Il governo non puo' far finta di non vedere. Siamosoddisfatti - hanno concluso i tre senatori del Pd - per ilrisultato che abbiamo ottenuto in Commissione bilancio eauspichiamo che il provvedimento di proroga venga adottato alpiu' presto". (AGI)Ge2/Sep