Mafia a Roma: Lusetti (Legacoop), ci costituiremo parte civile

(AGI) - Genova, 11 dic. - "La nostra reazione sui fatti di Romaci consente di andare a parlare a testa alta ai nostri soci.Abbiamo deciso l'immediata esclusione di tutte le personecoinvolte, il commissariamento della Lega Coop Lazio e abbiamodichiarato apertamente la volonta' di costituirci parte civilenel processo che si aprira'". Cosi' il presidente LegacoopMario Lusetti, oggi a Genova per il congresso regionale,commentando l'inchiesta Mafia capitale. "Abbiamo aperto unariflessione piu' generale - ha aggiunto Lusetti - sui temidell'elemento valoriale all'interno delle cooperative. E'evidente - ha proseguito - che rifiutiamo qualsiasi logica

(AGI) - Genova, 11 dic. - "La nostra reazione sui fatti di Romaci consente di andare a parlare a testa alta ai nostri soci.Abbiamo deciso l'immediata esclusione di tutte le personecoinvolte, il commissariamento della Lega Coop Lazio e abbiamodichiarato apertamente la volonta' di costituirci parte civilenel processo che si aprira'". Cosi' il presidente LegacoopMario Lusetti, oggi a Genova per il congresso regionale,commentando l'inchiesta Mafia capitale. "Abbiamo aperto unariflessione piu' generale - ha aggiunto Lusetti - sui temidell'elemento valoriale all'interno delle cooperative. E'evidente - ha proseguito - che rifiutiamo qualsiasi logica cheporti a generalizzare i fatti di Roma coinvolgendo tutto ilmovimento: la linea di demarcazione per i nostri associati none' tra piccole e grandi cooperative ma fra onesta' edisonesta'. Quella linea non passa attraverso le dimensioni ole modalita' con cui gli enti pubblici organizzano i servizi ma- ha concluso - passa attraverso chi e' onesto e chi invece e'disonesto". (AGI)Ge2/Gav