Infanticidio Genova: la sentenza e' definitiva, madre assolta

(AGI) - Genova, 8 dic. - Passa in giudicato la sentenza acarico di Katerina Mathas, la 30enne genovese che fu assoltadall'accusa di avere ucciso il figlio Alessandro, di 8 mesi, macondannata a quattro anni per averlo abbandonato nella notte incui fu torturato e trucidato, il 25 marzo del 2010, in unresidence a Genova Nervi. Per la difesa sono decorsi i terminied i legali della donna, Manuele Ciappi, Paolo Costa e IgorDante, non hanno fatto ricorso in appello contro la sentenzadella Corte d'assise di Genova. (AGI) Ge1/cav (Segue)

(AGI) - Genova, 8 dic. - Passa in giudicato la sentenza acarico di Katerina Mathas, la 30enne genovese che fu assoltadall'accusa di avere ucciso il figlio Alessandro, di 8 mesi, macondannata a quattro anni per averlo abbandonato nella notte incui fu torturato e trucidato, il 25 marzo del 2010, in unresidence a Genova Nervi. Per la difesa sono decorsi i terminied i legali della donna, Manuele Ciappi, Paolo Costa e IgorDante, non hanno fatto ricorso in appello contro la sentenzadella Corte d'assise di Genova. (AGI) Ge1/cav (Segue)